Martedì 24 Novembre 2020 | 02:39

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

Serie c

Bari-Ternana al momento giusto: ecco il primo esame di maturità

Bari-Ternana al momento giusto: ecco il primo esame di maturità

Gli umbri quasi perfetti finora: attacco super e difesa equilibrata

BARI - Se non ci fosse la pandemia, sarebbe stata una sfida dalle mille emozioni, in grado di richiamare oltre 25mila spettatori al San Nicola. Bari-Ternana è uno snodo cruciale nel girone C di serie C. Nonostante l’incontro cada soltanto all’undicesimo turno, potrà dire moltissimo sul futuro del campionato. I biancorossi sono a quattro lunghezze dagli umbri, ma con un match in meno: se dovessero sfruttare la chance in casa, potrebbero porsi in corsia di sorpasso. Qualsiasi altro risultato rimanderebbe il conto al match di ritorno, ma sarebbe comunque un vantaggio per le «fere». Che, in caso di pareggio, rimarrebbero comunque in vantaggio e con una vittoria andrebbero in fuga, aprendo uno scenario simile a quello dello scorso anno, con i «Galletti» in una perenne (e alla fine infruttuosa) rincorsa alla Reggina. E allora, vediamo le due sfidanti ai raggi x.
Il momento di formaLa Ternana è l’unica imbattuta del girone che comanda con 24 punti. Sette vittorie e tre pareggi in dieci gare disputate (è pure tra le poche compagini ad aver sempre giocato, senza essere rallentata da casi di contagio interni o degli avversari e senza aver ancora riposato), vanta il migliore attacco del torneo con ben 25 reti realizzate e la seconda difesa con cinque gol subiti (meglio solo il Teramo con quattro). Ma il numero più rilevante sono le sei vittorie di fila con cui si presenta al San Nicola. Il Bari insegue a quota 20, frutto di sei successi e due pari, con una sola sconfitta. L’attacco vanta ben 20 reti all’attivo ed è inferiore soltanto a quelle dei rossoverdi, mentre le reti al passivo sono otto. La serie positiva dei Galletti si era spezzata contro il Foggia, ma la truppa di Gaetano Auteri ha reagito battendo la Juve Stabia ed il Potenza con una prova convincente.
Una sarabanda di exSono in numero record: ben dieci. Tre sulla sponda biancorossa: il difensore Matteo Ciofani, ma soprattutto gli attaccanti Mirco Antenucci ed Adriano Montalto che, nei loro trascorsi con le «fere», hanno realizzato rispettivamente 19 e 20 gol. Nella Ternana, invece, spicca Marino Defendi, cinque stagioni in biancorosso, con la fascia di capitano al braccio nella «meravigliosa stagione fallimentare!» 2013-14, ma vanno annoverate pure le brevi parentesi di Mobido Diakitè, Federico Furlan, Aniello Salzano e Filip Raicevic che in attacco sarà affiancato da Anthony Partipilo e Daniele Vantaggiato. Barese purosangue il primo che, però, con il Bari ha giocato soltanto in Coppa Italia, brindisino il secondo, ma cresciuto nel vivaio biancorosso fino all’esordio in prima squadra e al tormentato anno e mezzo vissuto tra il 2005 ed il 2007. Dopo un movimentato addio, Vantaggiato è diventato un’autentica bestia nera per il Bari, al quale da avversario ha segnato addirittura otto volte da avversario. L’ultima, lo scorso luglio ai quarti di finale dei playoff per fissare un 1-1 che non bastò a superare il turno: in semifinale andò il Bari.
Il prossimo futuroOtto turni mancano alla conclusione del girone di andata. Il Bari affronterà in trasferta Casertana, Paganese, Palermo e Bisceglie, mentre al San Nicola arriveranno Catanzaro, Vibonese, Avellino e Turris. Un cammino sulla carta da sfruttare: con viaggi non impossibili e gli scontri più probanti tra le mura amiche. Ma anche un obbligo a capitalizzare il cammino che al ritorno imporrà a Di Cesare e compagni le avversarie più temibili lontano dalle mura amiche. Più arduo il compito della Ternana che ospiterà Teramo, Bisceglie, Turris e Monopoli, mentre farà visita a Vibonese, Avellino e Juve Stabia, smaltendo il turno di riposo alla terzultima giornata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il k...

 
Auteri cerca il Bari che non si «vede», tanti potenziali inespressi

Auteri cerca il Bari che non si «vede», tanti potenzial...

 
Bari, il modulo non è più una certezza: possibile virata verso il 4-4-2

Bari, il modulo non è più una certezza: possibile virat...

 
Floro Flores avverte il Bari: «Casertana penultima ma temibile»

Floro Flores avverte il Bari: «Casertana penultima ma t...

 
Bari calcio, ds Romairone: «Dobbiamo stare zitti e correre»

Bari calcio, ds Romairone: «Dobbiamo stare zitti e corr...

 
Bari, i conti segnano «rosso»: lavori in corso troppo lunghi

Bari, i conti segnano «rosso»: lavori in corso troppo l...

 
Bari bastonato dalla Ternana in casa: perde 3-1 al San Nicola

Bari bastonato dalla Ternana in casa: perde 3-1 al San ...

 
Bari calcio, oggi sfida-spettacolo (ore 17.30) alla capolista Ternana

Bari calcio, oggi sfida-spettacolo (ore 17.30) alla cap...