Mercoledì 24 Aprile 2019 | 20:12

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

Al San Nicola

Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni

Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni

«Auguri campione»: striscione e torte per i 40 anni di Ciccio Brienza, capitano del Bari. Questa è stata l’accoglienza riservata oggi all’antistadio del San Nicola per il calciatore simbolo del club. I tifosi che seguono abitualmente gli allenamenti della squadra hanno festeggiato il proprio beniamino con una torta su cui era scritto «40 Auguri capitano». Brienza, a Bari dal 2016, ha collezionato in biancorosso tra serie B e serie D 79 presenze e 11 reti (2 in questa stagione).

«Ringrazio tutti, non mi aspettavo una accoglienza per i miei primi 40 anni. Sono orgoglioso: sono entrato nel cuore dei tifosi. Continuo a fare quello che mi piace, il calciatore. Mi alleno, sorrido, mi diverto e sto a contatto con i giovani. Farlo a 40 anni non è da tutti": così il capitano del Bari Ciccio Brienza ha commentato la festa a sorpresa organizzata dai tifosi all’antistadio per il suo compleanno prima dell’allenamento.
«Mi sento bene, nel pieno delle forze - ha aggiunto - riesco a dare il mio contributo e ad allenarmi con sacrificio. Giocherò anche l’anno prossimo? Sto meglio che in passato. Lavoro con continuità: il mio Gps dà valori importanti...Sono sempre andato avanti con passione, senza fare calcoli. La mia stagione migliore? Quando sono andato nel 2004 con il Palermo in Nazionale».
«Il rigore contro il Castrovillari? Avevo la palla per calciarlo ma Simeri mi ha chiesto di tirarlo, se la sentiva. Non è un problema. Dopo è andata bene perché abbiamo vinto la partita», ha spiegato in merito al rigore calciato fuori da Simeri contro i calabresi al San Nicola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Stadio San Nicola, festa all'americanaIl Bari chiama a raccolta i suoi tifosi

Stadio San Nicola, festa all'americana Il Bari chiama a...

 
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa? Si accarezza il sogno scudet...

 
Il Bari è già un cantiere apertoL'allenatore? AI primi di giugno

Il Bari è già un cantiere aperto L'allenatore? Ai primi...

 
Abnegazione, generosità e tanti golSimeri ha conquistato il cuore dei baresi

Abnegazione, generosità e tanti gol Simeri ha conquista...

 
La Pink Bari dice addio alla serie AIl ko con l'Atalanta vuol dire retrocessione

La Pink Bari dice addio alla serie A Il ko con l'Atalan...

 
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala che porta molto più in al...

 
Seguire la squadra un atto di fedeCiò che conta è guardare al futuro

Seguire la squadra un atto di fede Ciò che conta è guar...

 
La corazzata ha rispettato il pronosticoe ora la squadra per andare in serie B

La corazzata ha rispettato il pronostico e ora la squad...