Giovedì 26 Novembre 2020 | 05:49

NEWS DALLA SEZIONE

I Pm
Bari, morti per legionella al Policlinico: «Non era priorità, si mossero dopo arrivo Nas»

Bari, morti per legionella al Policlinico: «Non era priorità, si mossero dopo arrivo Nas»

 
Dati nazionali
Covid in Italia, quasi 26mila nuovi contagi e 722 morti: percentuale test-positivi scende all'11,2

Covid in Italia, quasi 26mila nuovi contagi e 722 morti: percentuale test-positivi scende all'11,2

 
Morto il pibe de oro
Addio a Maradona, stroncato da una crisi cario respiratoria mere era a casa

Addio a Maradona, stroncato da una crisi cardio respiratoria. Decaro: sogni che ci hai regalato non moriranno mai

 
l'appello
Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

 
bilancio
Aeroporto Bari, +66% passeggeri in dieci mesi a causa del Covid

Aeroporto Bari, -66% passeggeri in dieci mesi a causa del Covid

 
L'appello
Puglia, sos dai commercialisti: molti studi in quarantena, fermate scadenze

Puglia, sos dai commercialisti: molti studi in quarantena, fermate scadenze

 
L'emergenza
Puglia, stabile curva contagi: 1.511 casi su circa 10mila test. Cala il numero dei morti: 30

Puglia, stabile curva contagi: 1.511 casi su circa 10mila test. Cala il numero dei morti: 30. Fitto: da noi mortalità più alta

 
dati regionali
Covid in Basilicata, nuovo record positivi (+380) e di tamponi effettuati (circa 3mila): altri tre decessi

Covid in Basilicata, nuovo record positivi (+380) e di tamponi effettuati (circa 3mila): altri tre decessi

 
la sentenza
Droga sull'asse Colombia-Barletta-Gargano: oltre 40 di carcere per il clan di trafficanti

Droga sull'asse Colombia-Barletta-Gargano: oltre 40 anni di carcere per il clan di trafficanti

 
Serie B
Adjapong, la freccia del Lecce alla ricerca della rete sfiorata

Adjapong, la freccia del Lecce alla ricerca della rete sfiorata

 
minacce e stalking
Salice Salentino, lei lo lascia, lui si vendica e invia a tutti loro video hard

Salice Salentino, lei lo lascia, lui si vendica e invia a tutti loro video hard

 

Il Biancorosso

25 novembre
Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatAveva 79 anni
Covid, morto ad Andria Rettore Santuario SS. Salvatore

Covid, morto ad Andria ex rettore Santuario SS. Salvatore

 
LecceSalento
Presicce, sigilli a depuratore: convertito senza autorizzazione

Presicce, sigilli a depuratore: convertito senza autorizzazione

 
Covid news h 24l'appello
Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

 
Tarantoagricoltura
Taranto, crisi settore clementine: cambiamenti climatici hanno inciso sulla produzione

Taranto, crisi settore clementine: cambiamenti climatici hanno inciso sulla produzione

 
Covid news h 24sanità
Altamura, completata riconversione ospedale: guariti e dimessi i primi 12 pazienti dall’area Covid

Altamura, completata riconversione ospedale: guariti e dimessi i primi 12 pazienti dall’area Covid

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

 
Matera25 novembre
Basilicata, in aumento i reati di genere: soprattutto maltrattamenti e violenze sessuali

Basilicata, in aumento i reati di genere: soprattutto maltrattamenti e violenze sessuali

 

i più letti

Contagi

Coronavirus Puglia e Basilicata, oggi la decisione su eventuali zone rosse

Emiliano chiede Foggia e la Bat, Bardi preme per altre restrizioni

Coronavirus Puglia e Basilicata, oggi la decisione su eventuali zone rosse

foto Todaro

Non abbassare la guardia e non escludere che, già domani, possa arrivare il cartellino di «zona rossa» per altre regioni, comprese Puglia e Basilicata. È il messaggio che il ministro della Salute Roberto Speranza ha lanciato ieri ai governatori, riuniti col Governo per fare il punto sulle misure anti-covid. Come noto, la Puglia ha già chiesto il blocco totale per le province di Bat e Foggia, mentre la task force del governatore lucano Bardi ha sollecitato nuove restrizioni per allargare la fascia «rossa».
Se in Puglia, infatti, cala leggermente la curva dei contagi (Ma non quanto basta per allentare la morsa), in Basilicata la crescita è esponenziale e, nel caso di Matera, ormai alle stelle (1 su 75 è colpito dal virus). Ma vittime e infetti a parte, resta il tema di come arginare la diffusione del virus soprattutto nelle aree dove la curva non scende. «Prima di pronunciarsi sulla richiesta di istituire la zona rossa per la Bat e Foggia, chiediamo al ministro Speranza di valutare scrupolosamente se ci siano responsabilità, omissioni o ritardi, da parte dei vertici regionali», accusano da Forza Italia Puglia, Mauro D’Attis e Dario Damiani.

Tra i pugliesi, ieri, la percentuale rispetto ai tamponi effettuati è stata del 13,46% (inferiore rispetto ai dati dell’ultima settimana) ma a preoccupare è il numero dei ricoveri: i pazienti Covid che si trovano nelle terapie intensive sono già 200 su 264 posti disponibili. Complessivamente sono 1.524 gli ammalati che si trovano ora negli ospedali pugliesi. Sono stati registrati 1.263 nuovi casi positivi: (555 in provincia di Bari, 72 in provincia di Brindisi, 189 nella provincia Bat, 154 in provincia di Foggia, 98 in provincia di Lecce, 187 in provincia di Taranto, 6 residenti fuori regione, 2 casi di residenza non nota). E anche ieri c’è stata una conta dei morti: sono stati registrati 28 decessi in Puglia (5 in provincia di Bari, 4 in provincia di Brindisi, 1 in provincia Bat, 10 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto).

Sono pugliesi anche gli ultimi due medici dei 200 deceduti a causa della pandemia, 22 le vittime della seconda ondata a partire dal primo ottobre. Gli ultimi due nomi - che portano a sei i medici pugliesi morti a causa della pandemia - pubblicati sul memoriale pubblicato sul Portale della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici (Fnomceo) - sono quelli di due medici foggiani, deceduti a poche ore di distanza l’uno dall’altro, di 58 e 62 anni. «Duecento colleghi deceduti per Covid-19. Non ce lo saremmo mai aspettati, quando tutto è iniziato. Eppure è successo», commenta il presidente dell’Ordine dei medici di Bari e della Fnomceo, Filippo Anelli. «Il tema della sicurezza degli operatori sanitari - aggiunge - deve essere una priorità di sanità pubblica, oggetto di una grande attenzione. Gli ospedali si sono attrezzati per far fronte alla pandemia, creando percorsi sporchi e puliti e dotando il personale dei dispositivi individuali di protezione adeguati al grado di rischio. Lo stesso si deve fare sul territorio, potenziando le Usca».

Intanto la Puglia si attrezza per far fronte all’aumento esponenziale di ricoveri. Sono sei le aziende invitate dalla Regione Puglia a partecipare al bando per la realizzazione dell’ospedale da campo da 160 posti letto di terapia intensiva e subintensiva all’interno della Fiera del Levante di Bari, e due le imprese che hanno partecipato formulando la propria proposta. Oggi, dopo l’paertura delle buste da parte della commissione esaminatrice, verrà presa la decisione su chi si aggiudicherà l’appalto da 9,64 milioni. La gara, gestita dalla centrale unica di acquisti Empulia di Innovapuglia, prevede la realizzazione di tre aree attraverso l'impiego di strutture prefabbricate.

Polemiche infine sulle attività di tracciamento. «Nonostante Emiliano avesse dichiarato che le strutture sanitarie pugliesi non erano più in grado di tracciare i soggetti positivi nei processi di contact tracing, la Regione - accusa il coordinatore di FdI Marcello Gemmato, che ha depositato un’interrogazione al premier - non ha provveduto a formalizzare nessun contratto dei 133 previsti dall’ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione civile». «Comunico a Gemmato che le assunzioni del personale per effettuare il contact tracing sono state regolarmente effettuate», replica l’assessore alla Sanità Pierluigi Lopalco. «Nel dettaglio - precisa - sono già stati assunti 61 sanitari (di cui 38 medici), 21 amministrativi e sono in corso le procedure per individuare il restante personale disponibile a prendere servizio sino al raggiungimento del numero massimo di 100 sanitari e 33 amministrativi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie