Sabato 29 Febbraio 2020 | 12:18

NEWS DALLA SEZIONE

è mistero
Lecce, quattro auto date alle fiamme nella notte: indagano i cc

Lecce, quattro auto date alle fiamme nella notte: indagano i cc

 
a Milano
Ospedale «Sacco»: una ricercatrice salentina nel team che ha isolato il ceppo italiano del Coronavirus

Ospedale «Sacco»: ricercatrice salentina nel team che ha isolato il ceppo italiano del Coronavirus

 
nel Foggiano
Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

 
giornalismo
«Gazzetta», scelte inspiegabili: i sacrifici del giornale vanificati da decisioni che hanno aggravato la crisi

«Gazzetta», i sacrifici del giornale vanificati da decisioni che hanno aggravato la crisi

 
l'allarme
Coronavirus, oltre 820 contagi in Italia, 3 in Puglia. Un molfettese positivo a Londra. Lecce-Atalanta, trasferta vietata a tifosi bergamaschi

Coronavirus, oltre 820 contagi in Italia, 3 in Puglia. Molfettese positivo a Londra. Lecce-Atalanta, mistero su trasferta: prima vietata, poi di nuovo libera

 
la bufera
Aqp, la Regione studia come sostituire De Sanctis

Aqp, la Regione studia come sostituire De Sanctis

 
serie a
Lecce-Atalanta, paura Coronavirus: a Valencia giornalista contagiato dopo trasferta a Bergamo

Lecce-Atalanta, paura Coronavirus: a Valencia giornalista contagiato dopo trasferta a Milano

 
i dati
Corte Conti Puglia, bilancio 2019: danno complessivo di 14,2mln, aperti 6551 nuovi fascicoli

Corte Conti Puglia, bilancio 2019: danno complessivo di 14,2mln, aperti 6551 nuovi fascicoli

 
nel Foggiano
Cerignola, ubriaco si schianta su una rotatoria e sputa contro i carabinieri: arrestato

Cerignola, ubriaco si schianta su una rotatoria e sputa contro i carabinieri: arrestato

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, è cambiata la missione: un mese per blindare il secondo posto

Bari, è cambiata la missione: un mese per blindare il secondo posto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceè mistero
Lecce, quattro auto date alle fiamme nella notte: indagano i cc

Lecce, quattro auto date alle fiamme nella notte: indagano i cc

 
Materal'iniziativa
Matera, davanti all'ospedale si pianta un albero per ogni bimbo nato

Matera, davanti all'ospedale si pianta un albero per ogni bimbo nato

 
Baria poggiofranco
Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

 
Foggianel Foggiano
Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

 
TarantoNel Tarantino
Manduria, polizia denuncia un giovane senza patente: guidava un «Ciao» rubato 34 anni fa

Manduria, polizia denuncia un giovane senza patente: guidava un «Ciao» rubato 34 anni fa

 
Batcoronavirus
Trani, il sindaco dispone chiusura scuole per sanificazione

Bat, scuole chiuse per sanificazione

 
Brindisidai carabinieri
S.Pancrazio Sal., arrestato 46enne: aveva 86 dosi di cocaina

S.Pancrazio Sal., arrestato 46enne: aveva 86 dosi di cocaina

 

i più letti

sanità

Oltre 30mila aspiranti per 200 posti di ausiliario: polemica su concorsi Asl Bari e Lecce

Fratelli d'Italia: «I pulitori vanno assunti dall'ufficio di collocamento», ma arriva la replica

Oltre 30mila aspiranti per 200 posti di ausiliario: polemica su concorsi Asl Bari e Lecce

Il termine è scaduto a mezzanotte, e le domande ricevute dovrebbero essere 15mila. Una valanga di candidature per 40 posti da ausiliario-pulitore part-time negli ospedali della Asl di Bari. Talmente tante da costringere la Sanitaservice a rinviare i quiz già fissati per giovedì 30: la prova dovrà svolgersi al Palaflorio, in tre giorni consecutivi.

Ma sulla procedura si addensano le ombre della polemica politica, scatenata da una interrogazione di Fratelli d’Italia: perché - chiedono i consiglieri regionali di opposizione - la società della Asl di Bari ha organizzato un concorso, invece di rivolgersi - come prevede la legge per le qualifiche più basse - agli ex uffici di collocamento? Il non detto è, ovviamente, che possa trattarsi di una manovra elettorale, in vista delle Regionali: il bando è stato pubblicato il 30 dicembre e, pur trattandosi di posizioni molto basse, il passaparola ha generato enormi aspettative.

Il direttore generale della Asl, Antonio Sanguedolce, ha chiesto una relazione all’amministratore unico della Sanitaservice, Fabrizio D’Addario. E lui, l’ex consigliere comunale fedelissimo di Michele Emiliano, garantisce che è tutto in ordine: «La legge è stata rispettata - spiega - e non è affatto vero, come dice l’interrogazione consiliare, che non abbiamo pubblicato gli atti di selezione. È tutto sul nostro sito». Ma il tema principale riguarda il meccanismo: per i profili che richiedono solo il titolo di studio della scuola dell’obbligo la legge prevede il ricorso alle liste di collocamento. Come del resto la Sanitaservice ha fatto per un’altra procedura, quella che riguarda i 49 appartenenti alle categorie protette: verranno selezionati da un elenco di 359 nominativi idonei forniti dal Centro per l’impiego. Per i 40 ausiliari part-time (20 ore settimanali) a tempo indeterminato, invece, la società della Asl ha preferito il bando, con la previsione di una graduatoria che resterà valida per 36 mesi (prorogabili di altri 36). «Abbiamo voluto essere sicuri - risponde D’Addario - di coprire tutti i posti, perché come accaduto in altri casi gli uffici di collocamento potrebbero non essere in grado di fornire abbastanza candidati».

Anche a Lecce la Sanitaservice ha organizzato un concorso per addetti a pulizie, ausiliariato, portinerie, traslochi e cura del verde. I posti in palio sono 159 e le domande circa 18mila, ma - a differenza di Bari - il bando prevede la valutazione dei titoli. Anche nel Salento (il termine per le domande è scaduto a inizio gennaio) le polemiche non sono mancate, sempre per lo stesso motivo e dopo analoghe proteste per la stabilizzazione di 107 addetti: ci sarà una selezione con migliaia di partecipanti a fronte di pochi posti per i quali è previsto l’avviamento dalle liste del collocamento obbligatorio. «La nostra sarà molto rapida - garantisce però D’Addario -. Alla prova orale accederanno i primi 100 dei quiz, oltre gli ex aequo, che verranno effettuati in tre giorni tra mattina e pomeriggio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie