Mercoledì 05 Ottobre 2022 | 03:36

In Puglia e Basilicata

IL MESSAGGIO+

Maltrattamenti Rsa nel Foggiano, Tribunale del malato: «Pene esemplari»

Maltrattamenti Rsa nel Foggiano, Tribunale del malato: «Pene esemplari»

Un frame del video dei maltrattamenti nella Rsa di Manfredonia

Il presidente nazionale dell’Agev sui fatti di Manfredonia: «Gli anziani hanno bisogno di cura amorevoli»

08 Agosto 2022

Redazione online

«Qualora i fatti denunciati dovessero trovare conferma nelle indagini accurate coordinate dalla magistratura, i responsabili dovranno essere puniti in modo esemplare». Così Diego Rana, presidente nazionale dell’Agev, Associazione generale di volontariato Tribunale dei diritti del cittadino, del malato, in merito ai «fatti di cronaca nera riguardante le sevizie perpetrate sulla pelle degli anziani residenti in una Rsa di Manfredonia». Nei giorni scorsi sono stati arrestati quattro operatori socio-sanitari.

E’ dura la posizione del Tribunale del Malato che «nella seduta del Consiglio nazionale di oggi, lunedì 8 agosto, valuterà se avviare la procedura per la costituzione di parte civile nel procedimento penale che eventualmente dovesse scaturire dalle risultanze delle indagini in corso. «Gli anziani, per giunta malati con patologie neurodegenerative - sottolinea Rana - hanno bisogno di cure amorevoli. Queste persone che dovrebbero essere preparate e qualificate hanno violato ogni regola di condotta civile e sanitaria perpetrando danni inenarrabili alle persone che le hanno subiti e alle famiglie che affidano i propri cari alle cure amorevoli del personale delle Rsa. Per fortuna c'è chi denuncia e spezza la catena dell’omertà che in questi casi è da condannare al pari dei reati commessi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725