Giovedì 29 Ottobre 2020 | 14:20

NEWS DALLA SEZIONE

Dalla polizia
Foggia, violenza e maltrattamenti contro moglie e figli per anni: arrestato

Foggia, violenza e maltrattamenti contro moglie e figli per anni: arrestato

 
la scomparsa
San Giovanni Rotondo, 85enne esce di casa per andare in campagna e svanisce nel nulla

San Giovanni Rotondo, 85enne esce di casa per andare in campagna e svanisce nel nulla

 
controlli dei cc
Foggia, padre e figlio incastrati dal fiuto di cane antidroga: scoperte 2500 dolsi marijuana

Foggia, padre e figlio incastrati dal fiuto di cane antidroga: scoperte 2500 dolsi marijuana

 
La lite
Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

Foggia, coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto Fermato 25enne: ha confessato

 
Il caso
Femminicidio Orta Nova, uccise l'ex suocera: concluse indagini su 38enne

Femminicidio Orta Nova, uccise l'ex suocera: concluse indagini su 38enne

 
Polizia
Foggia, musica e karaoke in un locale dopo mezzanotte nonostante il Dpcm

Foggia, musica e karaoke in un locale dopo mezzanotte nonostante il Dpcm

 
L'intervista
Asl Foggia, Piazzolla: «Ora i giovani infettano gli anziani. Tamponi anche a casa»

Asl Foggia, Piazzolla: «Ora i giovani infettano gli anziani. Tamponi anche a casa»

 
Il contagio
Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

 
La protesta
Nuovo Dpcn, a San Severo 300 scendono in piazza. E a Foggia controlli della Polizia

Nuovo Dpcn, a San Severo 300 scendono in piazza. E a Foggia controlli della Polizia

 
Coronavirus
Foggia, 4 poliziotti positivi al Covid: 6 agenti della Questura in isolamento

Foggia, 4 poliziotti positivi al Covid: 6 agenti della Questura in isolamento

 
Coronavirus
Foggia, ufficiale Esercito positivo al Covid: contagio avvenuto in ambito extra lavorativo

Foggia, ufficiale Esercito positivo al Covid: contagio avvenuto in ambito extra lavorativo

 

Il Biancorosso

Calcio
Il super derby del Barone: «Bari e Foggia, la storia»

Il super derby del Barone: «Bari e Foggia, la storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaNel Potentino
Rotonda, il Comune dona kit bebè ai nuovi nati

Rotonda, il Comune dona kit bebè ai nuovi nati

 
BatLa scoperta
Barletta, lavoratori in nero in laboratorio mascherine: denunce

Barletta, lavoratori in nero in laboratorio mascherine: denunce

 
Leccenel Salento
Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

 
BariGiustizia
Bari, causa pandemia stop a tutti i processi con testimoni

Bari, causa pandemia stop a tutti i processi con testimoni

 
FoggiaDalla polizia
Foggia, violenza e maltrattamenti contro moglie e figli per anni: arrestato

Foggia, violenza e maltrattamenti contro moglie e figli per anni: arrestato

 
Tarantoil siderurgico
ArcelorMittal, sindaco Melucci dopo incidente: «Fabbrica pericolosa, non può continuare»

ArcelorMittal, sindaco Melucci dopo incidente: «Fabbrica pericolosa, non può continuare»

 
BrindisiCapitaneria
Porto Brindisi, maxisequestro di prodotti ittici surgelati

Porto Brindisi, maxisequestro di prodotti ittici surgelati

 
MateraNel Materano
Bernalda, è ai domiciliari ma spaccia cocaina: in carcere

Bernalda, è ai domiciliari ma spaccia cocaina: in carcere

 

i più letti

La sentenza

Foggia casa a luci rosse : 8 condanne tra proprietari e «gestori»

Assolto invece il poliziotto accusato di omessa denuncia alla magistratura

Foggia casa a luci rosse : 8 condanne tra proprietari ed i "gestori"

FOGGIA - Otto condanne (due patteggiate) a pene oscillanti da 16 a 21 mesi con la sospensione delle condanne; e un’assoluzione nel processo abbreviato a 9 foggiani. I primi otto accusati di aver favorito e sfruttato la prostituzione per il fitto di appartamenti al costo di 50 euro al giorno a prostitute e trans stranieri che avevano bisogno di un luogo dove incontrare i clienti; il nono - un poliziotto - di omessa denuncia alla magistratura.

La sentenza pronunciata dal gup del Tribunale di Foggia Domenico Zeno rappresenta il primo sigillo giudiziario dell’inchiesta interforze coordinata dalla Procura, sfociata nel blitz del 5 luglio del 2018 quando finirono in carcere 9 foggiani e vennero sequestrati 10 appartamenti in varie zone della città, «trasformati in case di tolleranza» come scrivevano i pm nella nota stampa. Da tempo gli accusati sono stati rimessi in libertà e le abitazioni dissequestrate. L’inchiesta conta un decimo imputato per il quale è in corso il processo con rito ordinario.

I 9 arrestati del blitz di due anni fa erano 4 proprietari/gestori di case; 3 loro familiari/collaboratori; e 2 presunti intermediari, mentre rimase a piede libero solo il poliziotto estraneo al filone principale dell’inchiesta. I fatti oggetto processo abbracciano un periodo che va dal 2015 al maggio 2018.

Condannati a 1 anni e 4 mesi di reclusione a testa con il beneficio della sospensione condizionale della pena Maddalena Solomita di 65 anni, proprietaria di due appartamenti; il figlio Francesco Paolo Giuva di 27 anni che l’avrebbe aiutata nella gestione delle case (3 anni a testa la richiesta di condanna del pm); Francesco Paolo Cinquepalmi, 61 anni, proprietario/gestore di 4 appartamenti (3 anni la richiesta del pm); Stefano Simolo, 50 anni, e Antonio Spadaccino di 58 anni, che avrebbero accompagnato le prostitute giunte in città nelle case affittate per «vendersi», avrebbero acquistato per le donne beni vari tra cui anche profilattici, le avrebbero aiutate nelle operazioni di ricarica delle carte post-pay, e le avrebbero anche aiutate (sarebbe il caso di Spadaccino) a inserire inserzioni pubblicitarie su giornali e siti on line per far conoscere la loro attività (sempre 3 anni la richiesta di condanna avanzata dal pm); Adrijana Vasilivic, 33 anni, nata a Belgrado e residente da anni a Foggia, compagna di Michele Sorrentino, il foggiano di 41 anni, proprietario/gestore di 3 appartamenti, l’unico imputato rinviato a giudizio: l’accusa sostiene che la Vasilivic - 2 anni la richiesta di pena che fu avanzata dal pm - avrebbe aiutato il compagno/coimputato Sorrentino nella gestione degli appartamenti a luci rosse.

Assolto invece Umberto Bronda, 52 anni, poliziotto, per il quale la Procura chiedeva 6 mesi per il reato di omessa omessa denuncia in quanto «quale ispettore capo nel settembre 2015, consapevole del reato di favoreggiamento e sfruttamento commesso dal suo compagno Sorrentino, omise di denunciarlo all’autorità giudiziaria». I 7 imputati del giudizio abbreviato respingono le accuse.

Nel momento in cui il gup Zeno ha pronunciato la sentenza del processo abbreviato, ha anche sciolto la riserva sulle proposte di patteggiamento concordate dal pm e legali di altri due imputati: 1 anno e 8 mesi con pena sospesa per Angelo Rosario Antonio Strippoli, foggiano di 53 anni, che avrebbe collaborato con Cinquepalmi nella gestione di 4 appartamenti cittadini affittati a prostitute; e 22 mesi sempre con pena sospesa per il suo omonimo Antonio Rosario Strippoli, di 58 anni, foggiano, proprietario di un appartamento. Le motivazioni della sentenza di primo grado saranno depositate nei prossimi mesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie