Mercoledì 19 Febbraio 2020 | 02:21

NEWS DALLA SEZIONE

L'aggressione
Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

 
La protesta
Foggia, mamma bimbo disabile si incatena a scuola: «Nessuna assistenza a mio figlio»

Foggia, mamma bimbo disabile si incatena a scuola: «Nessuna assistenza a mio figlio»

 
L'idea
Le copertine multicolor dei libri trasformano la facciata della Biblioteca di Biccari

Le copertine multicolor dei libri trasformano la facciata della Biblioteca di Biccari

 
Il sequestro
Manfredonia, 2100 sigarette di contrabbando: un arresto e due denunce

Manfredonia, 2100 sigarette di contrabbando: un arresto e due denunce

 
Il caso
Cerignola, Brumotti di Striscia La Notizia: “Al San Samuele si spaccia”. Scatta il blitz dei cc: 2 arresti

Cerignola, Brumotti (Striscia): «Al San Samuele si spaccia». Blitz dei Cc, 2 arresti

 
Il blitz
Rifiuti, traffico illecito nel Parco del Gargano: 6 arresti

Rifiuti sotterrati nel Parco del Gargano: 6 arresti. Si voleva costruire un b&b sull'amianto

 
L'aggressione
San Severo, giovane di 32 anni accoltella anziano all'addome

San Severo, un trentaduenne accoltella anziano all'addome

 
Calcio violento
Daspo per 24 tifosi del Foggia Calcio disposti dal questore di Verona

Daspo per 24 tifosi del Foggia Calcio disposti dal questore di Verona

 
Coronavirus
Foggia, rientra dalla Cina e chiude la sartoria:«Chiudo per 15 giorni per maggiore tranquillità di tutti»

Foggia, rientra dalla Cina e lascia cartello: «Chiudo la sartoria per 15 giorni per maggiore tranquillità di tutti»

 
L'arresto
Cerignola, offre salsicce e liquori per evitare una multa

Cerignola, offre salsicce e liquori per evitare una multa

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Ciofani: «Bisogna cambiare passo per vincere tutte le partite»

Bari calcio, Ciofani: «Bisogna cambiare passo per vincere tutte le partite»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl salvataggio
Molfetta, «Caretta-Caretta» agonizzante in uliveto: lontana 4 Km dal mare

Barletta, trovata «caretta-caretta» agonizzante in campagna: affidata al Wwf

 
FoggiaL'aggressione
Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

 
BariL'inaugurazione
Spazio, la barese Sitael apre sede in Australia: costruirà satelliti

Spazio, la barese Sitael apre sede in Australia: costruirà satelliti

 
TarantoLa sentenza d'appello
Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco non dovrà risarcire Comune

Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco Di Bello non dovrà risarcire Comune

 
LecceIl caso
L'orologio funziona, ma il cuore no: leccese «salvato» da smartwatch

L'orologio funziona, ma il cuore no: leccese «salvato» da smartwatch

 
PotenzaIl caso
Petrolio lucano, incidente a Tempa Rossa: si tratta di malfunzionamento

Petrolio lucano, incidente a Tempa Rossa: si tratta di malfunzionamento

 
MateraL'inchiesta
Sanitopoli lucana, ex governatore Marcello Pittella rinviato a giudizio

Sanitopoli lucana, a giudizio ex governatore Pittella: con lui anche ex dg Asl Bari

 
BrindisiIl caso
Francavilla Fontana, col trattore rubato non si ferma all’alt

Francavilla Fontana, col trattore rubato non si ferma all’alt

 

i più letti

L'operazione dei cc

Cerignola, in furgone nascondono centinaia di pezzi di ricambio d'auto: denunciati

Nei guai due polacchi, la merce potrebbe essere provento di furto

Cerignola, in furgone nascondono centinaia di pezzi di ricambio d'auto: denunciati

FOGGIA - Trasportavano in un furgone centinaia di pezzi di ricambio d’auto, sia meccanici che di carrozzeria, di dubbia provenienza. È quanto scoperto alcuni giorni fa dai carabinieri di Cerignola, che hanno intercettato il furgone incriminato e hanno denunciato a piede libero due cittadini polacchi per acquisto di materiale di dubbia provenienza.

Nel corso di un controllo alla circolazione stradale, i militari della Sezione Radiomobile hanno notato un furgone transitare in via Manfredonia e, insospettiti dall’evidente sovraccarico dello stesso, hanno intimato l’alt al conducente per procedere ad un controllo. I dubbi dei militari hanno poi trovato conferma quando, una volta aperto il vano posteriore del veicolo, hanno notato la presenza di centinaia di pezzi di ricambio d’auto sia meccanici che di carrozzeria.

I due cittadini polacchi sono stati quindi condotti in caserma al fine di approfondire gli accertamenti su quanto trasportato e, considerato anche il valore commerciale di gran lunga maggiore rispetto al prezzo di acquisto dichiarato dai due soggetti controllati, i militari hanno sottoposto il tutto a sequestro, denunciando in stato di libertà i due alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia. Sono in corso gli accertamenti necessari per risalire all’effettiva provenienza del materiale sequestrato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie