Domenica 20 Ottobre 2019 | 14:34

NEWS DALLA SEZIONE

Salgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
La relazione
Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

 
L'accordo
Foggia, intesa tra Regione e Comune per 150 case popolari

Foggia, intesa tra Regione e Comune per 150 case popolari

 
Tentato omicidio
San Severo, lite tra rivali finisce a coltellate: ferito giovane, è grave

San Severo, lite tra rivali finisce a coltellate: ferito giovane, è grave

 
definito il piano
Foggia, trasporto locale: la Regione pagherà i chilometri in più dei bus

Foggia, trasporto locale: la Regione pagherà i chilometri in più dei bus

 
Il caso
Foggia, 26 tifosi denunciati per incidenti dopo match con Verona: scattano i Daspo

Foggia, 26 tifosi denunciati per incidenti dopo match con Verona: scattano i Daspo

 
La decisione
Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

 
Stalking
Foggia, dai domiciliari continua a perseguitare la ex: in carcere 29enne

Foggia, dai domiciliari continua a perseguitare la ex: in carcere 29enne

 
La procura
Foggia, dall'emendamento al numero come la salumeria per l'appuntamento«Un sistema basato sulle clientele»

Foggia, dall'emendamento al numeretto per l'appuntamento: «Continue clientele»

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
BariIl fenomeno
Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
TarantoMARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

In manette un 24enne

Foggia, rapina un'anziana in casa: fermato dai poliziotti con lo spray urticante

Il giovane dovrà rispondere dei reati di rapina, resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale

polizia

FOGGIA - Dovrà rispondere dei reati di rapina, resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale, il giovane nigeriano - Lucky Ebon, classe 1995 - arrestato dagli agenti del Reparto Volanti e della Sezione Polstrada distaccamento di Cerignola, a Borgo Mezzanone.

L'uomo è accusato di aver derubato una anziana donna del suo telefono cellulare; ad individuarlo, sono stati gli agenti di polizia, impegnati in un servizio anticaporalato a Borgo Mezzanone. I poliziotti sono stati contattati dalla vittima, una signora di 74 anni che vive in un podere della zona, la quale ha denunciato di essere stata appena derubata del suo telefono cellulare  da un uomo extracomunitario che si era introdotto in casa sua arbitrariamente. Il giovane per impossessarsi del telefono l’aveva spintonata e strattonata.

Gli agenti sono intervenuti presso l’abitazione della donna, insieme agli agenti della Volante e hanno trovato l’uomo ancora nei pressi del podere. Nel momento in cui i poliziotti hanno intrapreso il controllo, il 24enne ha iniziato ad opporre resistenza, strattonando e spingendo gli operatori e poi colpendoli con calci e pugni agli arti inferiori. Vista la difficoltà riscontrata, il giovane è stato fermato con lo spray urticante. Dalla perquisizione personale effettuata, gli agenti hanno recuperato il telefonino rubato poco prima (poi restituito alla proprietaria). Per il 24enne, invece, si sono aperte le porte del carcere. Un altro episodio simile è avvenuto ieri sera, a Foggia, in zona Largo Rignano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie