Lunedì 18 Novembre 2019 | 09:43

NEWS DALLA SEZIONE

dai carabinieri
Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

 
l'episodio
Foggia, in 5 picchiano consigliere comunale: aveva rimproverato cittadino

Foggia, in 5 picchiano consigliere comunale: aveva rimproverato cittadino

 
nel Foggiano
Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

 
dalla polizia
Foggia, spintonarono e derisero anziano: identificati 7 ragazzini tra gli 11 e i 14 anni

Foggia, spintonarono e derisero anziano: identificati 7 ragazzini tra gli 11 e i 14 anni

 
nel Foggiano
Spesa al supemercato

Cerignola, in 5 con un fucile rapinano supermarket all'alba

 
nel Foggiano
Operazione antimafia a Vieste: rientra in Italia dalle Canarie uno degli affiliati più «attivi» del clan

Operazione antimafia a Vieste: rientra in Italia dalle Canarie uno degli affiliati più «attivi» del clan

 
codice rosso
Maltrattamenti e stalking nei confronti di 3 donne: 3 arresti nel Foggiano e Nordbarese

Maltrattamenti e stalking nei confronti di 3 donne: 3 arresti nel Foggiano e Nordbarese

 
nel Foggiano
San Severo, nascondevano l'eroina in un albero cavo: 2 pregiudicati in carcere

San Severo, nascondevano l'eroina in un albero cavo: 2 pregiudicati in carcere

 
nel Foggiano
Borgo Mezzanone, lite fra migranti: 24enne preso a bastonate

Borgo Mezzanone, lite fra migranti: 24enne preso a bastonate

 
nel Foggiano
Mattinata, in casa ha due fucili e un revolver, denunciato imprenditore

Mattinata, in casa ha due fucili e un revolver, denunciato imprenditore

 
A poggio imperiale
Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

 

Il Biancorosso

serie c
Antenucci e una partita speciale: «Incrocio fra passato e presente»

Bari batte Paganese 1-0. Decide la rete di Antenucci. Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantocarabinieri forestali
Duro colpo alla caccia illegale: sequestrati fucili, attrezzi e richiami acustici nel Tarantino

Duro colpo alla caccia illegale: sequestrati fucili, attrezzi e richiami acustici nel Tarantino

 
Batnel Nordbarese
Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

 
Leccemusica
«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

 
Barila storia
Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

 
Materail personaggio
Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

 
Foggiadai carabinieri
Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

 
Brindisiin via Longobardo
Brindisi, cemento e calcinacci si abbattono al suolo: tragedia sfiorata al Casale

Brindisi, cemento e calcinacci si abbattono al suolo: tragedia sfiorata al Casale

 
Potenzail personaggio
Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

 

i più letti

Sanità

Sclerosi multipla, c'è un ricercatore di Casa Sollievo nell'ultima scoperta

Si tratta del primario di Neurologia, Leone: individuati 4 nuovi geni

A San Giovanni Rotondo«tagliacode» per i pazienti

San Giovanni Rotondo - Sclerosi Multipla, individuati quattro nuovi geni che agiscono in modo indipendente come fattore di rischio. La scoperta è di un team internazionale guidato dalla Yale University, ma fra gli enti che hanno collaborato c’è il consorzio Progemus, guidato da Maurizio Leone, primario dell’Unità di Neurologia dell’ospedale di San Giovanni Rotondo. La ricerca internazionale con la guida dei ricercatori di Yale è riuscita a rispondere ad un importante quesito finora senza risposta nella sclerosi multipla: quali sono i diversi geni coinvolti?

Il precedente lavoro dell’International Multiple Sclerosis Genetics Consortium (IMSGC) aveva identificato 233 varianti di rischio genetico, che però sono in grado di spiegare circa il 20% del rischio complessivo di malattia, mentre i restanti fattori genetici non riescono ad essere individuati. Per scoprirli, il consorzio IMSGC ha raccolto più di 68.000 persone affette da Sclerosi Multipla (SM) e controlli sani provenienti dall’Australia, da dieci paesi europei (fra i quali l’Italia) e dagli Stati Uniti. Questa volta il consorzio ha cercato varianti rare che possano potenzialmente danneggiare direttamente la sequenza proteica. Sono stati trovati quattro nuovi geni, ognuno dei quali agisce in modo indipendente come fattore di rischio per questa malattia auto-immune disabilitante, come riportato sulla rivista Cell. «Semplicemente non li avremmo trovati continuando a guardare le varianti genetiche comuni – ha spiegato Chris Cotsapas, associato di neurologia e genetica dell’Università di Yale, negli Stati Uniti, e primo autore dello studio –. Abbiamo dovuto cercare varianti più rare, il che significa esaminare molte, molte più persone. Queste varianti – ha aggiunto – catturano un ulteriore 5% del rischio di malattia, e ci mostrano nuovi geni coinvolti nella malattia».

Le precedenti teorie avevano sostenuto che le combinazioni di sole varianti comuni possano agire di concerto per spiegare una proporzione maggiore del rischio determinato dall’essere portatore di una singola variante e che le mutazioni private presenti in alcune famiglie possano causare la malattia solo nelle persone di quelle famiglie. «Abbiamo esaminato migliaia di persone per testare queste teorie, e non sembravano essere vere. Le nuove varianti identificate -– ha concluso Cotsapas – modificano la sequenza della proteina rendendole più facili da studiare ed offrono ai ricercatori nuovi strumenti per studiare la SM».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie