Domenica 20 Ottobre 2019 | 13:57

NEWS DALLA SEZIONE

Salgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
La relazione
Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

 
L'accordo
Foggia, intesa tra Regione e Comune per 150 case popolari

Foggia, intesa tra Regione e Comune per 150 case popolari

 
Tentato omicidio
San Severo, lite tra rivali finisce a coltellate: ferito giovane, è grave

San Severo, lite tra rivali finisce a coltellate: ferito giovane, è grave

 
definito il piano
Foggia, trasporto locale: la Regione pagherà i chilometri in più dei bus

Foggia, trasporto locale: la Regione pagherà i chilometri in più dei bus

 
Il caso
Foggia, 26 tifosi denunciati per incidenti dopo match con Verona: scattano i Daspo

Foggia, 26 tifosi denunciati per incidenti dopo match con Verona: scattano i Daspo

 
La decisione
Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

 
Stalking
Foggia, dai domiciliari continua a perseguitare la ex: in carcere 29enne

Foggia, dai domiciliari continua a perseguitare la ex: in carcere 29enne

 
La procura
Foggia, dall'emendamento al numero come la salumeria per l'appuntamento«Un sistema basato sulle clientele»

Foggia, dall'emendamento al numeretto per l'appuntamento: «Continue clientele»

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
BariIl fenomeno
Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
TarantoMARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

Attentato in via Lucera

Foggia, bomba nella notte contro negozio,gente in strada: «Come un terremoto»

Ingenti i danni riportati dall’attività commerciale e del palazzo: vetri in frantumi anche per i parabrezza delle auto parcheggiate lì vicino

Foggia, esplode bomba carta davanti a un negozio: paura tra i cittadini

FOGGIA - Una potente bomba carta è stata fatta esplodere nella notte, da persone non ancora identificate, davanti ad un negozio di forniture per parrucchieri, 'Esteticamente', che si trova in via Lucera alla periferia di Foggia, provocando ingenti danni. Non ci sono feriti. Numerosi i residenti della zona che si sono riversati in strada, impauriti dal fortissimo boato che è stato udito in gran parte della città. Ingenti i danni riportati dall'attività commerciale a seguito dell’esplosione. Completante divelto l’ingresso principale del negozio. Distrutta l’insegna luminosa e parte della struttura in marmo esterna. Seriamente danneggiati gli arredi interni del locale.

La deflagrazione ha mandato in frantumi i parabrezza di cinque autovetture parcheggiate nelle immediate vicinanze. Qualche danno anche alle abitazioni che si trovano ai primi piani dello stabile sovrastante il negozio per parrucchieri. L’esplosione è stata talmente tanto violenta che alcune parti dell’insegna e del motore esterno dell’impianto di climatizzazione sono state recuperate a decine di metri di distanza.

Il titolare e la moglie agli inquirenti hanno detto di non aver mai ricevuto minacce. «Sembrava un terremoto - ci dice un foggiano sceso in strada con addosso ancora il pigiama. Sul posto hanno operato i vigili del fuoco che sin da subito hanno provveduto a mettere in sicurezza l’intera area. Le indagini sono affidate agli uomini della squadra mobile di Foggia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie