Sabato 20 Ottobre 2018 | 14:21

NEWS DALLA SEZIONE

i sapori di melfi e del mondo
Chef Luigi Destino

C’è chi riesce a essere «profeta» in patria ed eccelle ...

 
BISCEGLIESE CLASSE 1973
Chef Vito Losciale

Creatività e voglia di insegnare con il team «Puglia Im...

 
due sorelle in cucina
Chef M. Pia e Elisa Corcelli

Assaggiamo tipicità del Gargano in cima a San Giovanni ...

 
A CORATO FRA TERRA E MARE
Chef Vito Chiapperino

Chef Vito Chiapperino

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

IL MAESTRO DEL RISO

Da Trani ecco il mare nel piatto
con originalità e tanta creatività

Chef Musci e il patron Gallo

Chef Musci e il patron Gallo

A Trani si può mangiare un risotto di straordinaria bontà, premiato a livello nazionale, ma anche un piatto della tradizione rivisitato in modo magistrale. Siamo al Gallo Restaurant, affacciato sul porto, dove Alessandro Gallo, classe 1976, veleggia verso una ristorazione sempre in bilico fra le bontà tradizionali ed il suo gusto personale. A tradurre in pratica queste intuizioni è l’affermato chef Mario Musci, classe 1983, anche volto noto della tv.

Quando un giovane imprenditore incontra un giovanissimo chef di talento, ed ognuno si impegna al massimo nel proprio settore, può nascere un modo nuovo di fare cucina pugliese di mare. Quando poi, in Lombardia nella capitale dei risotti, viene incoronato quello made in Trani, ecco che la strada dell’innovazione gustosa è aperta al successo. Siamo nella cucina di Mario Musci, classe 1983, che crea bontà di mare con la guida e il fiuto gastronomico del patron Alessandro Gallo, classe 1976.

Il tutto agevolato, se così possiamo dire, da una carta dei vini disponibile anche su tablet e con un menu che evidenzia subito la differenza: le materie prime di qualità. Non solo quelle, freschissime, che quotidianamente il porto di Trani offre al Gallo restaurant che lo abbraccia quasi coi suoi tavolini. Ma anche quelle di terrà, i pani selezionatissimi, la pasticceria sfiziosa ed una cucina, troppo piccola per tante bontà, che si sta finalmente allargando a dimostrazione che, anche in tempi decisamente non facili, si può migliorare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400