Domenica 22 Settembre 2019 | 03:28

NEWS DALLA SEZIONE

Domenica 22 settembre
ENOTURISTI - In vigna per scoprire profumi e saperi

«Cantine aperte» in vendemmia

 
Vini di eccellenza
BRINDIAMO - Al sapere del vino e alla eccellenza di Massimo Bottura

Monopoli brinda al «De Vinea»

 
Dopo le vacanze estive
ULIVI - Ricchi di frutti preziosi per  la nostra salute

«Dieta? L’olio non deve mancare»

 
«Sparkling Wine»
BRINDARE A OSTUNI - Le bollicine saranno protagoniste

A Ostuni arriva il vino frizzante

 
Binomio di grande interesse
IN VIGNA - Ecco un campo per  la ricerca su uve e vino

Acqua, da pianificare per il vino

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDue operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

XXX congresso nazionale della FIC

I Sapori da tutta Italia in Sicilia

Bari proporrà patate riso e cozze, ed il bocconotto con frolla all’extra vergine

LA NORMA - E’ la celebre pasta con le melanzane che si fa in tutto il Sud

LA NORMA - E’ la celebre pasta con le melanzane che si fa in tutto il Sud

E la tua ricetta di pasta alle melanzane quale è? Siamo nella terra dell’ex Regno delle Due Sicilie che partiva da Napoli ed arrivava ad inglobare pure la Puglia, la Basilicata e la Calabria. Fatto è che, la pasta alla Norma così chiamata in onore del compositore catanese Vincenzo Bellini, è un filo conduttore che unisce tutto il Sud. C’è chi la condisce con la ricotta dura e chi con il cacioricotta, la sua anima era e resta autenticamente tipica.

Mentre i dati demografici evidenziano un progressivo svuotamento del Mezzogiorno, con migliaia di giovani in cerca di fortuna altrove, c’è anche un Sud che ha la forza di emergere: è quello dell’enogastronomia.

Sotto la guida di Rocco Pozzulo, lucano, presidente nazionale della Federazione Italiana Cuochi, il meglio delle cucine e del cibo si sono dati appuntamento a partire da sabato 30 marzo 2019 a Catania. L’occasione è il XXX congresso nazionale della FIC. In che direzione proseguirà la crescita tumultuosa del settore ristorazione italiano?

Molto dipenderà dal rinnovo delle cariche, che avverrà il 3 e 4 aprile, e che potrebbe confermare nuovamente alla guida della FIC l’apprezzatissimo presidente uscente Rocco Pozzulo.

Intanto il cibo, quello per professionisti dei fornelli, a Catania darà l’occasione per riflettere su nuovi ambiziosi traguardi con degustazioni e show cooking nei giardini storici di Villa Bellini del capoluogo etneo, nell’ambito di «Cibo Nostrum». Agli stati generali parteciperanno in forze sia gli chef lucani che quelli pugliesi, con momenti di assaggio interessantissimi. Dal capoluogo pugliese, ci dice il presidente Asso Cuochi Bari Francesco Lanza, saranno sotto i riflettori la tiella patate riso e cozze, e come dolce il bocconotto molfettese fatto con una pasta frolla all’olio extra vergine di oliva. «Ribadiremo ancora una volta che, rispetto alla ricetta, l’ingrediente fondamentale resta la scelta accurata della materia prima, ancora di più se è tipica», conclude il presidente Lanza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie