Martedì 28 Gennaio 2020 | 18:10

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, non ce l'ha fatta il cucciolo di foca spiaggiato: morto tra le braccia dei veterinari

 
Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSanità
Potenza, ospedale San Carlo: stabilizzati restano a tempo determinato

Potenza, ospedale San Carlo: stabilizzati restano a tempo determinato

 
FoggiaIl caso
Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

 
TarantoIl caso
Taranto, frantumavano la costa per prendere i datteri di mare: 49 indagati

Taranto, frantumavano la costa per prendere i datteri di mare: 49 indagati

 
BariProcesso Pandora
Mafia a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati. La sentenza

Mafia ultimi 15 anni a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati.
Risarcito il Comune. La sentenza

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

la decisione

Fasano, i cortei funebri
senza più sacerdoti

Da aprile «cade» una vecchia tradizione nelle frazioni a sud della città

Fasano, i cortei funebrisenza più sacerdoti

Giannicola D’Amico

FASANO - A partire dal prossimo mese di aprile ci saranno delle novità a riguardo dei cortei funebri che si svolgeranno nella zona pastorale di Fasano sud. Novità che di certo cambieranno radicalmente le usanze e le tradizioni delle comunità frazionali fasanesi.

Dal 1° aprile, infatti, i sacerdoti non accompagneranno più i cortei funebri lungo le strade delle frazioni fasanesi.

È quanto stabilito dai parroci di Pezze di Greco, don Francesco Zaccaria, Torre Canne – Pozzo Faceto – Torre Spaccata, don Luigi Bianchessi, e Montalbano-Speziale, don Gianluca Dibello.

“I parroci della zona pastorale di Fasano Sud (comprendente le parrocchie di Pezze di Greco, Montalbano, Speziale, Torre Canne-Pozzo Faceto-Torre Spaccata) – si legge in una nota congiunta diffusa alla stampa da don Francesco Zaccaria, don Luigi Bianchessi e don Gianluca Dibello - hanno affrontato negli scorsi mesi il tema dei cortei funebri che si svolgono nelle nostre frazioni. I sacerdoti hanno convenuto sul fatto che in diversi casi la sicurezza dei partecipanti, necessaria al sereno svolgimento dei cortei,non sia garantita, così come sul fatto che i cortei causino non pochi disagi alla circolazione stradale. I sacerdoti hanno constatato che, per questi motivi e altri simili, i cortei non si svolgono più da anni nei comuni vicini (come Monopoli, Ostuni, Polignano e Alberobello) e che anche il clero della zona pastorale di Fasano centro nel 2014 ha riflettuto su queste difficoltà e, in accordo con l’amministrazione comunale, modificò allora la prassi degli accompagnamenti dei cortei. Preso atto di tutto questo – si legge ancora nella nota - e osservando come la situazione nelle nostre frazioni sia ormai simile al centro città, se non a tratti peggiore perché non di rado i cortei incrociano strade percorse ad alta velocità e creano particolari disagi al servizio degli autobus del trasporto pubblico, i parroci, dopo adeguata riflessione, comunicano che a partire dal 1 aprile 2018 non ci sarà più l’accompagnamento del sacerdote dalla camera ardente alla chiesa dove vengono celebrate le esequie. L’assistenza pastorale ai familiari del defunto – concludono i tre parroci - continuerà ad essere garantita attraverso la visita e la preghiera del sacerdote nel luogo dove è vegliata la salma”.

La decisione assunta dai tre parroci delle frazioni a sud di Fasano cambierà radicalmente le abitudini e le usanze delle comunità frazionali, dove da sempre il funerale prevedeva il corteo funebre dalla casa dell’estinto alla chiesa parrocchiale per lo svolgimento della cerimonia funebre.

La stessa decisione era stata assunta oltre tre anni fa anche dalle parrocchie dell’altra zona pastorale di Fasano centro.

Di certo nelle frazioni fasanesi sarà difficile abituarsi ad una simile decisione, che comunque tiene in considerazione importanti aspetti legati alla sicurezza dei partecipanti e alla circolazione stradale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie