Mercoledì 22 Gennaio 2020 | 09:45

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 

Il Biancorosso

mercato
Bari, ingaggiato centrocampista Laribi, in prestito dal Verona

Bari, ingaggiato centrocampista Laribi, in prestito dal Verona

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeL'operazione
Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita

Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita

 
FoggiaLa lettera
Peschici, ex sindaco arrestato e assolto scrive al Capo dello Stato

Peschici, ex sindaco arrestato e assolto scrive al Capo dello Stato

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi

 
GdM.TVSequestro e denuncia
Bari, lavori all'ex Kursaal: i rifiuti finivano in acqua sul lungomare

Bari, lavori all'ex Kursaal: i rifiuti finivano in acqua sul lungomare

 
TarantoLa sentenza
Caso Scazzi, processo ai falsi testimoni: 4 anni a Ivano Russo, 5 anni a Michele Misseri

Caso Scazzi, 11 condanne per le bugie al processo: 5 anni a Ivano Russo, 4 anni a Michele Misseri

 
Potenzaserie c
Tifosi investiti: curva del Potenza in lutto, niente trasferta

Tifosi investiti: curva del Potenza in lutto, niente trasferta

 
BrindisiNel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Batil caso
Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

 

i più letti

nel brindisino

Messa in sicurezza del sottovia
da oggi chiusa al traffico la Sp 7

Contestualmente, saranno fissate apposite deviazioni lungo il percorso

sottovia

POZZO FACETO - Da oggi la strada provinciale 7 (ex statale 16 Pozzo Faceto-Torre Canne) verrà chiusa al traffico veicolare per consentire l’effettuazione dei lavori di manutenzione straordinaria del sottovia ferroviario esistente proprio a Pozzo Faceto.

Lo ha deciso con apposita ordinanza la Provincia di Brindisi, per gli atti di sua competenza, considerati i lavori in corso e quelli che da oggi verranno iniziati da parte delle Ferrovie dello Stato lungo il sottopasso.

Proprio per l’avvio di questi interventi manutentivi straordinari, il Comune di Fasano, dal canto suo, ha soppresso (sempre a partire da oggi) la fermata del bus del trasporto pubblico locale di viale del Miracolo a Pozzo Faceto (nel tratto precedente il sottopasso). La soppressione di questa fermata sarà a tempo indeterminato, ossia fino a quando gli interventi previsti nel sottovia non saranno completati. Discorso diverso per il servizio comunale di scuolabus che, invece, verrà garantito ugualmente attraverso apposite deviazioni del percorso.

Proprio oggi, i tecnici delle Ferrovie dello Stato, insieme con i vigili urbani di Fasano, delimiteranno il percorso di chiusura al traffico veicolare della strada provinciale 7, disponendo apposite deviazioni lungo il percorso: in particolare, i mezzi provenienti dalla ex statale 16 e da Torre Canne saranno dirottati lungo la strada provinciale 6 (la Pezze di Greco-Torre Spaccata-Torre Canne), mentre il traffico locale subirà la variazione di alcuni percorsi che saranno individuati nella stessa giornata di oggi.

Il 14 ottobre scorso, dalla volta del sottopasso ferroviario ubicato all’altezza della stazione ferroviaria di Cisternino, erano caduta alcuni calcinacci e il pensiero dei primi automobilisti di passaggio e dei residenti era subito andato subito ai cavalcavia crollati in alcune parti di Italia nei mesi scorsi. Per fortuna le verifiche tecniche eseguite immediatamente nella stessa giornata avevano escluso ogni rischio.

La strada che attraversa il sottopasso ferroviario è per un tratto provinciale e per un altro tratto è di pertinenza comunale. Nel primo pomeriggio di sabato 14 ottobre si era registrata la caduta di alcuni calcinacci dalla parte superiore del sottopasso. Alcuni automobilisti di passaggio avevano segnalato l’episodio alla Polizia municipale di Fasano che aveva immediatamente segnalato l’accaduto al competente ufficio comunale e alla Provincia di Brindisi.

Sul posto erano dunque intervenuti l’ingegnere Franco Leone, reperibile dell’ufficio tecnico e di Protezione civile comunale, e tecnici della Provincia di Brindisi, inviati sul posto dall’ingegnere Vito Ingletti, dirigente del servizio viabilità della Amministrazione provinciale brindisina. Tecnici comunali e provinciali avevano effettuato un sopralluogo stabilendo che la struttura era in sicurezza e non vi era pericolo. [Giannicola D’Amico]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie