Domenica 25 Settembre 2022 | 01:44

In Puglia e Basilicata

Il caso

Tra Brindisi e S.Pietro Vernotico treni in balia di una baby-gang: «Sedili distrutti, minacce al personale»

Tra Brindisi e S.Pietro Vernotico treni in balia di una baby-gang: «Sedili distrutti, minacce al personale»

Domani le sigle sindacali scioperano per chiedere maggiore sicurezza per chi lavora a bordo

15 Settembre 2022

Redazione online

Domani, 16 settembre, è stato proclamato uno sciopero nazionale del trasporto pubblico locale, dalle sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Autoferro. Ma è di oggi la notizia diffusa dal segretario regionale della Filt Cgil Puglia, Giuseppe Guagnano, secondo cui gli episodi di sedili e finestrini distrutti, estintori svuotati tra i vagoni, minacce al personale ferroviario, che avvengono ogni fine settimana sulla tratta Lecce- Bari, in particolare tra Brindisi e San Pietro Vernotico, sarebbero causati da un gruppo di giovani, a bordo del treno regionale 4445. «È alto il rischio di violenze fisiche ai danni delle persone. Questo triste fenomeno - riferisce Guagnano - va avanti da mesi finora è andata bene e nessuna persona si è fatta male. Ma queste non sono condizioni di viaggio e di lavoro sopportabili». «Torniamo a chiedere - aggiunge - l’intervento di Trenitalia e della Polizia ferroviaria. Proprio per questi motivi domani scioperiamo in tutta Italia». Nella denuncia di Cgil viene fatto specificato che «quando poi il convoglio raggiunge la fermata di San Pietro Vernotico danneggiamenti, insulti, minacce alla sicurezza della circolazione ferroviaria raggiungono l’apice: i ragazzi scendono dal treno portandosi via qualsiasi cosa, scagliando oggetti contundenti verso i vetri». «Viene da chiedersi - conclude Guagano - che cosa si stia aspettando prima di intervenire. Questi fatti si ripetono puntualmente ogni fine settimana ormai da molti mesi». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725