Mercoledì 05 Agosto 2020 | 00:57

NEWS DALLA SEZIONE

VANDALISMO
Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

 
L'incidente
Brindisi, aggredito con l'acido dalla moglie: grave uomo di 52 anni

Brindisi, aggredito con l'acido: 52enne lotta tra la vita e la morte, arrestata moglie

 
l'episodio
Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

 
la visita
Premier Conte atteso a Ceglie Messapica per il 9 agosto

Premier Conte atteso a Ceglie Messapica per il 9 agosto

 
ll fatto
San Pietro Vernotico, minaccia compagna con lungo coltello: bloccato dai cc

San Pietro Vernotico, minaccia compagna con lungo coltello: bloccato dai cc

 
Oria, banca condannata a restituire 100mila euro

Oria, banca condannata a restituire 100mila euro

 
ABUSIVISMO
A Rosa Marina una spiaggia libera trasformata in lido, tutto sequestrato

A Rosa Marina una spiaggia libera trasformata in lido, tutto sequestrato

 
caldo
Riscaldamento globale: a Brindisi l'incremento maggiore d'Italia

Riscaldamento globale: a Brindisi l'incremento maggiore d'Italia

 
VERSO LE ELEZIONI
S. Vito dei Normanni: il sindaco si dimette e si candida alle Regionali

S. Vito dei Normanni: il sindaco si dimette e si candida alle Regionali

 
il 2 agosto
«Per un'ora d'amore... o forse due»: Oria ricorda i grandi della musica italiana con una serata-evento

«Per un'ora d'amore... o forse due»: Oria ricorda i grandi della musica italiana con una serata-evento

 
LE INDAGINI
Carne avariata sul litorale di Brindisi, padre e figlio intossicati

Carne avariata sul litorale di Brindisi, padre e figlio intossicati

 

Il Biancorosso

SERIE C

Bari, una panchina per 4: Vivarini in pole position

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa decisione
Roghi nelle campagne di Mola, Colonna: «Droni per scovare i piromani»

Roghi nelle campagne di Mola, Colonna: «Droni per scovare gli incendiari»

 
PotenzaIn Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
TarantoLa richiesta
Arcelor Mittal, i sindacati: «Magazzini chiusi, difficile reperire Dpi»

Arcelor Mittal, i sindacati: «Magazzini chiusi, difficile reperire Dpi». Aziende lamentano ritardi nei pagamenti

 
MateraLa novità
Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

 
LecceIL MISTERO
Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

 
Batl'operazione
Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

 
BrindisiVANDALISMO
Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

 

i più letti

Trasporti

Brindisi: Alitalia, oltre al danno la beffa. Solo due voli a Brindisi e a Bari

Annunciati un collegamento da luglio con Roma e Milano per il Papola-Casale, idem per il Wojtyla. Il sindacato paventa gravi ripercussioni sul lavoro

Ex tecnico Alitalia esposto ad amianto: Corte d'Appello Bari condanna Inps

Oltre al danno la beffa che conferma come la compagnia di bandiera, di fatto, stia snobbando gli aeroporti pugliesi da cui l’anno scorso sono transitati 8 milioni di viaggiatori.

Alitalia ha annunciato, nelle scorse ore, che «dal 1 luglio riprenderà i collegamenti diretti da Brindisi verso Roma e Milano (2 voli al giorno), che si aggiungono a quelli da Bari con Roma e Milano». Dopo un mese di «vacanza», rispetto alla ripartenza post covid, la compagnia di bandiera ritorna a Brindisi senza il ripristino nemmeno del «minimo sindacale» in termini di voli, sia per l’Aeroporto del Salento, sia per lo scalo di Bari, capoluogo di regione.

Ma mentre in Sicilia i sindaci, con in testa il Governatore Nello Musumeci, sono già in rivolta contro il trattamento riservato: «Pochi voli - lamentano - e costi esagerati», la Puglia resta in silenzio.

Per avere un’idea del «contentino», dato da Alitalia alla Puglia basta ricordare che solo nella precedente stagione invernale (la cosiddetta «winter») i voli da Brindisi per Roma (4) e Milano (3) erano complessivamente 7 (ogni volo comprende un’andata e un ritorno ndr). A Bari erano ovviamente qualcuno in più. I voli della «winter» vengono poi aumentati nel corso della «summer», la stagione estiva, per via dell’ovvio aumento dei passeggeri. Ma per la Puglia nemmeno il numero standard dei voli, che non viaggiano certo vuoti, del periodo invernale. Dal primo di luglio quindi per Brindisi ci sarà solo un settimo di quella che era l’offerta minima dei tempi andati «pre-covid»: un volo per Roma e uno per Milano. E anche meno se si considera, che per effetto delle norme di sicurezza, gli aerei non potranno viaggiare nemmeno pieni al 100%. Per Bari la situazione è anche peggiore visto che al pari di Brindisi ha un volo per Roma e uno per Milano non essendo stati comunicati voli aggiuntivi la stagione estiva.

Eppure, al di là dei tanti per cui resteranno un «miraggio», le vacanze gli italiani le faranno prevalentemente in Puglia, Sicilia e Calabria.

Quindi, potenzialmente, c’è un mercato importante da «aggredire» e soddisfare. Le compagnie low cost lo hanno già intuito ed hanno già iniziato a muoversi da un pezzo, investendo con coraggio, pubblicizzando le offerte e ripristinando gli operativi di una volta.

Al limite delle vergogna resta invece l’incomprensibile atteggiamento di Alitalia, salvata per l’ennesima volta con un’enorme trasfusione di soldi pubblici e quindi degli italiani.

E che anziché sfruttare l’ennesima opportunità, che gli è stata offerta per risollevare le sue sorti, rinuncia scientemente ad importanti fette di mercato lasciando spazio ad una concorrenza che inevitabilmente finirà per accaparrarsi le vaste «praterie» che la compagnia di bandiera cede senza una giustificazione comprensibile, al mercato straniero in particolare.

In Sicilia la politica e le istituzioni sono già in rivolta, in Puglia va tutto bene? Può andare avanti così? Zitti e mosca? Perchè se è così - come paventa la Filt Cgil (nel pezzo accanto) - ci si aspetti anche nuovi e drammatici risvolti sul fronte occupazionale del trasporto aereo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie