Lunedì 20 Gennaio 2020 | 16:57

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI dati
La Puglia e la lotta ai tumori: soddisfazione per il Sistema Sanitario pugliese

La Puglia e la lotta ai tumori: soddisfazione per il Sistema Sanitario pugliese

 
LecceIl caso
Taviano, lui muore in casa: la moglie malata, bloccata a letto, resta sola per ore

Taviano, anziano muore in casa per malore: la moglie, bloccata a letto, resta sola per ore

 
TarantoIl processo
Ex Ilva, in serata il deposito delle repliche dei commissari ex Ilva

Mittal, Tar boccia ricorso in As su bonifica. Stop Acciaieria 1, Usb: 250 esuberi mascherati

 
MateraLa consegna
Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

 
HomeLa decisione
Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 26 persone in carcere. Su una delle auto anche un bimbo

 
HomeMaxi operazione
Foggia al «setaccio»: fermi e perquisizioni in città

Foggia al «setaccio»: chiedevano 100mila euro a imprenditore, tre fermi

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Preso anche l'autore del gesto

Fasano: gli spararono per debito di droga, arrestato lui è il killer

L'uomo, Francesco Saponaro, ricevette un colpo d'arma da fuoco ad altezza torace che gli colpì il braccio, rischiando lo spappolamento dell'omero

Fasano: gli spararono per debito di droga, lo arrestano per favoreggiamento

I carabinieri di Fasano (Br) hanno arrestato il presunto autore del tentato omicidio del 41enne Francesco Saponaro, che lo scorso 14 marzo nella frazione di Laureto fu sparato mentre faceva i bisogni per strada. L'arrestato è Domenico Spano, 44enne, indagato per tentato omicidio aggravato, porto in luogo pubblico di arma comune da sparo e plurime cessioni di cocaina. Anche lo stesso Saponaro è stato arrestato: pur essendo vittima è indagato per molteplici acquisti di stupefacente (mezzo chilo di cocaina), e per favoreggiamento personale, in quanto conosceva l'identità del suo assalitore ma non l'ha rivelata ai carabinieri. Il movente è riconducibile a un presunto debito per il mancato pagamento di una partita di cocaina. Indagato per favoreggiamento anche il cugino 42enne della vittima, che dovrà presentarsi ai carabinieri.

Nella circostanza del gesto, avvenuto il 14 marzo scorso, Saponaro ha ricevuto un colpo d'arma da fuoco ad altezza torace che però gli ha raggiunto il braccio, che ha rischiato di spappolargli l'omero. Gli arrestati si trovano entrambi nel carcere di Brindisi.

A Spano è stato contestata anche l'accusa di detenzione di stupefacenti. All’arrivo dei Carabinieri nella sua abitazione, ha cercato di disfarsi di uno scatolino metallico lanciandolo dalla finestra. Prontamente recuperato dai militari che avevano circondato l’abitazione, all’interno sono stati rinvenuti 6,5 grammi di cocaina e 3 grammi di sostanza da taglio, il tutto sottoposto a sequestro. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie