Giovedì 21 Marzo 2019 | 06:59

NEWS DALLA SEZIONE

Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 
Champions League
CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Indagano i Cc

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Francesco Saponaro ha riportato lo spappolamento dell'omero

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

FASANO - Un colpo di pistola lo ha raggiunto alla spalla e gli ha spappolato l’omero. L’altra sera Francesco Saponaro, 40 anni, fasanese, è arrivato al Punto di primo intervento dell’Umberto I con una ferita da arma da fuoco al braccio destro.
Il medico in servizio ha stabilizzato le condizioni del 40enne e, subito dopo, ne ha disposto il trasferimento in ambulanza al Perrino.

All’ospedale del capoluogo Saponaro è giunto in codice giallo. I medici lo hanno ricoverato e nelle prossime ore lo sottoporranno ad intervento chirurgico per estrarre la pallottola e per ricomporre l’arto. Il giovane fasanese non è in pericolo di vita. Un ferimento che, al momento, è avvolto nel mistero più fitto. Negli ambienti investigativi la consegna del riserbo è assoluta. I carabinieri, che stanno conducendo le indagini, si sono limitati a fare sapere che l’altra sera, attorno alle 22 e 30, il 40enne fasanese è arrivato all’Umberto I con una ferita da arma da fuoco. In ospedale, a Fasano, Saponaro è stato accompagnato da un cugino. Dopo che, su segnalazione della sala operativa della Questura, i carabinieri hanno saputo che c’era un ferito da arma da fuoco che si era rivolto al Punto di primo intervento sono immediatamente andati in ospedale.

Quando i militari dell’Arma sono arrivati all’Umberto I Saponaro era già stato trasferito, con una certa urgenza, al Perrino. Gli investigatori dell’Arma hanno, quindi, raccolto la testimonianza del cugino del 40enne e, a seguire, sono andati a Brindisi per mettere a verbale le prime dichiarazioni del ferito. Quello che i due cugini hanno riferito ai carabinieri al momento è secretato. Saponaro, stando a quel poco che è stato possibile sapere, avrebbe detto di essere stato raggiunto dal colpo di pistola mentre era sceso dalla sua auto per espletare un bisogno fisiologico. In un primo momento – avrebbe aggiunto – non si sarebbe neanche accorto di essere stato ferito da una pistolettata. Quando si è reso conto di quello che gli era successo è corso in ospedale.

Quello che è certo è che il ferimento è avvenuto a Fasano. La vittima del misterioso agguato è una persona che non ha precedenti penali. Collabora con il padre nella gestione dell’attività di famiglia e, da qualche tempo, ha avviato in un centro limitrofo a Fasano una propria attività. E’ una persona molto conosciuta in città.
Per conoscere il calibro del proiettile che lo ha attinto al braccio e gli ha frantumato l’omero bisognerà attendere l’intervento chirurgico. Quella pallottola, sempre ammesso che venga estratta integra (o quasi) dal corpo del 40enne fasanese, potrebbe “raccontare” tante cose agli investigatori. Intanto da ieri i militari dell’Arma – l’indagine è coordinata dal sostituto procuratore Francesco Carluccio – sono al lavoro per passare ai raggi X la vita e le relazioni di Saponaro alla ricerca della pista giusta da imboccare per fare luce su quello che è successo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400