Martedì 25 Settembre 2018 | 03:51

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

l'epidemia

Xylella, ispettori Ue nel Salento
e il Cnr realizza dispositivo per diagnosticare la malattia

Gli ispettori hanno iniziato con sopralluoghi in Valle d’Itria nelle zone di Cisternino e Ostuni per effettuare verifiche sulle azioni di contrasto e contenimento del batterio killer degli ulivi

Gallipoli, ecco gli ulivi  che resistono al batterio

BRINDISI - Gli ispettori del comitato fitosanitario permanente dell’Ue si trovano oggi nel Brindisino per effettuare verifiche sulle azioni di contrasto e contenimento del batterio killer degli ulivi, la xylella fastidiosa.
Gli ispettori hanno iniziato con sopralluoghi in Valle d’Itria nelle zone di Cisternino e Ostuni, e poi, accompagnati da personale Arif e della Regione saranno a Torre Guaceto, sulla costa, e successivamente nell’area di Oria e Francavilla Fontana. In mattinata tecnici e commissari Ue hanno incontrato i rappresentanti delle associazioni di categoria del comparto agricolo. In fase di valutazione l’ampliamento della zona in cui effettuare gli interventi di contenimento.

DAL CNR UN DISPOSITIVO PER DIAGNOSTICARE LA MALATTIA - Un dispositivo diagnostico in grado di rilevare in brevissimo tempo e a costi contenuti la Xylella fastidiosa sulle piante di olivo. E’ il lavoro pubblicato su «Scientific Reports», rivista del gruppo «Nature», di un gruppo di ricerca Università del Salento e Cnr Nanotec di Lecce su un prototipo basato su microsensori per la rilevazione del batterio che vive e si riproduce all’interno dei vasi xilematici degli ulivi e non solo.
Il dispositivo sviluppato è un primo importante passo avanti verso la diagnostica sul campo, come valido strumento nelle mani degli esperti del settore per le analisi. Il rilevamento della Xylella fastidiosa, viene solitamente eseguito con tecniche di laboratorio, mentre in questo lavoro, come spiega la ricercatrice del Cnr, Serena Chiriacò, «i metodi tradizionali sono stati confrontati con il nuovo test ottenendo risultati sovrapponibili ma con vantaggi significativi in termini di costi e tempo impiegato per l’analisi».

«Lo sviluppo di nuove tecniche diagnostiche - precisa Andrea Luvisi, ricercatore dell’Università del Salento - rappresenta un’utile risorsa per le azioni di monitoraggio, attività imprescindibile per il contenimento dell’epidemia». Questo lavoro, spiegano gli autori della pubblicazione, è il frutto di una solida collaborazione che ha dato vita ad un team fortemente interdisciplinare composto da patologi e fisiologi vegetali, biologi, biotecnologi e fisici. Il test comprende anche un modulo microfluidico che consente di effettuare l’analisi su piccoli volumi di campione, con prestazioni competitive rispetto ai metodi diagnostici convenzionali, ma con vantaggi di portabilità, l’intero dispositivo misura pochi centimetri quadrati, costi contenuti e facilità d’uso. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brindisi, rapina a Bancapulia: è caccia al terzo uomo

Brindisi, rapina a Bancapulia:
è caccia al terzo uomo

 
Fasano, il papà della vittima scrive al pirata della strada: «Uomo senza cuore»

Fasano, il papà della vittima scrive al pirata della strada: «Sei senza cuore»

 
San Pietro Vernotico, fa retromarciacon l'auto: investe e uccide la moglie

San Pietro Vernotico, fa retromarcia con l'auto: investe e uccide la moglie

 
Fasano, travolse e uccise 19enne:si costituisce dopo un mese

Fasano, investì e uccise 19enne: si costituisce dopo un mese

 
Brindisi, 85enne muore travolta dal marito mentre fa manovra

Brindisi, 85enne muore travolta dall'auto del marito 

 
Brindisi, Emiliano attacca Toninelli: «Lo vedo imbambolato»

Brindisi, Emiliano attacca Toninelli: «Lo vedo imbambolato»

 
Mesagne, tenta di comprare una tv e una playstation con documenti falsi: arrestato

Mesagne, tenta di comprare una tv e una playstation con documenti falsi: arrestato

 
Brindisi, sigarette illegali nella stiva: Marina militare sotto accusa

Brindisi, sigarette illegali nella stiva: Marina militare sotto accusa

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS