Venerdì 22 Gennaio 2021 | 11:48

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barinel Barese
Modugno, 51enne si sente male in casa: cane abbaia a lungo e allerta i vicini: è salva

Modugno, 51enne si sente male in casa: cane abbaia a lungo e allerta i vicini: è salva

 
LecceIl caso
Lecce, in una lettera dalla Francia minacce all'omicida dei due fidanzati

Lecce, in una lettera dalla Francia minacce all'omicida dei due fidanzati

 
PotenzaNel Potentino
Oppido Lucano, dipendente banca sottrae 2 milioni a 4 comuni: 4 arresti

Oppido Lucano, dipendente banca sottrae 2 milioni a 4 comuni: 4 arresti

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
FoggiaIl caso
Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

 
Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Sono pregiudicati

Barletta, rifiutano controlli
della Polizia: due in manette

Entrambi sono finiti ai domiciliari. Un terzo arresto perchè deve scontare tre anni di pena residua

Barletta, rifiutano controllidella Polizia: due in manette

Tre arresti della Polizia a Barletta, in tre distinte operazioni. A finire per primo in manette, il pregiudicato 30enne Ruggiero Diga, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico, nella flagranza del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale. Gli agenti del Commissariato, che sono andati a casa sua per eseguire una perquisizione finalizzata alla ricerca di sostanze stupefacenti, si sono scontrati con l'uomo che con forza ha opposto resistenza al loro ingresso nell’abitazione, tanto che i poliziotti riuscivano ad accedere solo grazie alla superiorita’ numerica.

La perquisizione, nonostante non venisse rinvenuto stupefacente, ha permesso di sequestrare un telefono cellulare, un bilancino di precisione e dei ritagli di cellophane che, analizzati dalla Polizia Scientifica, sono risultati intrisi di cocaina.
Dopo la convalida dell’arresto il 30enne è stato dapprima ricollocato agli arresti domiciliari.

L'altra operazione ha visto gli agenti del Commissariato eseguire una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di Emanuele Ardillo, 26enne ,pregiudicato e sorvegliato speciale. Il giovane, al fine di sottrarsi a tale operazione opponeva violenza e resistenza, non esitando a provocare lesioni ai poliziotti. Nella circostanza Ardillo Emanuele è stato tratto in arresto e su disposizione del magistrato di turno sottoposto agli arresti domiciliari.

Infine il 28enne Mattia Nicola Calamaio, è finito in cella in quanto colpito da un rintraccio per una pena residua da scontare di 3 anni e 6 mesi di reclusione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie