Lunedì 22 Ottobre 2018 | 02:16

NEWS DALLA SEZIONE

Davanti alla chiese
Bisceglie, spacciano 50 euro falseper le piantine dei malati di tumore

Bisceglie, spacciano 50 euro false per le piante dei ma...

 
Il prodigio
Mons. Dimiccoli, il miracolo fu valido: curò paraplegico

Mons. Dimiccoli, il miracolo fu valido: curò paraplegic...

 
Presi dalla Polizia
Andria, in cella due rapinatori: pestarono cliente in sala giochi

Andria, in cella due rapinatori: pestarono cliente in s...

 
la tragedia di Andria
Scontro treni, il gup chiama in causail Ministero e la Ferrotramviaria

Scontro treni, gup chiama in causa il Ministero e la Fe...

 
Il caso
Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito in tilt

Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito...

 
Il convegno
Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurezza a Canosa

Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurez...

 
Il bilancio
Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

 
La strage
Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

 
Ad Andria
Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Mur...

 
Il caso
Domenica con beffa, chiuso il castello di Trani: «Famiglie state a casa»

Chiuso castello di Trani di domenica: «Famiglie a casa»

 
Sulla Corato-Altamura
Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salv...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

UN 29enne

Barletta, sequestrati botti
in un circolo: un denunciato

Barletta, sequestrati bittoin un circolo: un denunciato

Nella giornata di ieri, a Barletta, la Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un 29enne con precedenti di polizia, ritenuto responsabile di commercio abusivo di materie esplodenti. I poliziotti del Commissariato di Barletta, hanno appreso che l’uomo gestiva un’attività illegale di detenzione ai fini della vendita di materiale pirotecnico classificato e non, che si svolgeva in un locale adibito a parcheggio di autovetture e deposito merci, posto al piano interrato di un edificio condominiale ubicato in via Scommegna. L’uomo, che gestisce un circolo privato nelle vicinanze, aveva la disponibilità del locale anche se privo di un regolare contratto di locazione.

Gli agenti hanno deciso di sottoporre a controllo di polizia circolo e deposito e, durante l’attività di perquisizione, celate sotto delle vecchie lenzuola, sono state rinvenute e sequestrate numerose confezioni di materiale pirotecnico, circa 250 kg lordi, e 80 cartucce cal. 7,62 x 39.

L’imperizia nella custodia del materiale e lo stato di degrado di alcuni manufatti pirotecnici artigianali rendeva la zona altamente pericolosa per l’incolumità dei cittadini dimoranti all’interno dell’edificio posto sul locale in questione; l’intera area è stata posta in sicurezza ed il materiale rinvenuto è stato catalogato e sequestrato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400