Martedì 23 Aprile 2019 | 06:31

NEWS DALLA SEZIONE

La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

economia

Patto per lo sviluppo
siglato nella Bat

patto sviluppo

BARLETTA - Un patto per lo sviluppo è stato sottoscritto nei giorni scorsi fra i vertici provinciali di CGIL, CISL e UIL e i vertici della Zona BAT di Confindustria. Ne dà notizia una nota stampa. 

Alla base dell’intesa c’è la comune volontà di esaminare la situazione economica e occupazionale della provincia per individuare ipotesi condivise di crescita; di fare il punto sull’impiego dei Fondi europei relativi alla Programmazione 2014-2020;di migliorare l’offerta formativa nel mondo dell’istruzione per orientarla meglio verso la domanda delle imprese; di promuovere la formazione continua dei lavoratori; di potenziare il marketing territoriale puntando sulla riqualificazione delle aree industriali;e combattere il lavoro irregolare come forma di concorrenza sleale nel mondo imprenditoriale.

Questi sono, in sintesi, i punti principali dell’intesa che è stata sottoscritta nella sede dell’Associazione degli industriali, a Barletta, dal presidente della Zona BAT di Confindustria Sergio Fontana insieme con il vicepresidente Cosimo Santoro e con  i componenti del Direttivo Sigfrido Cappa e Stefano Di Modugno; dal segretario generale della CGIL  provinciale Giuseppe Deleonardis con Felice Pelaggio; dal segretario generale Giuseppe Boccuzzi e dal segretario generale aggiunto Giuseppe Nanula per la CISL provinciale; e dal coordinatore territoriale della UIL provinciale Vincenzo Posa.

Sui temi oggetto dell’accordo, i sindacati confederali e Confindustria auspicano il coinvolgimento del partenariato sociale al fine di individuare proposte e iniziative comuni. La discussione entrerà nel vivo il prossimo 3 maggio, quando i rappresentanti del mondo dei lavoratori e delle imprese torneranno a riunirsi per valutare, con il supporto di esperti, la situazione economico-occupazionale della provincia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400