Martedì 27 Ottobre 2020 | 07:16

NEWS DALLA SEZIONE

l'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 
asl bt
Canosa, i 40 letti di riabilitazione destinati alla gestione dei pazienti post Covid

Canosa, 40 letti di riabilitazione destinati alla gestione dei pazienti post Covid

 
Controlli Polfer
Trani furti di rame a Ferrovie, sequestrati oltre 700 chili di «oro rosso»: denunciato 21enne

Trani furti di rame a Ferrovie, sequestrati oltre 700 chili di «oro rosso»: denunciato 21enne

 
la scorsa notte
Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

 
l'appello
Emergenza Covid, Fipe Bari-BAT: «In piazza mercoledì per chiedere aiuti a fondo perduto»

Emergenza Covid, Fipe Bari-BAT: «In piazza mercoledì per chiedere aiuti a fondo perduto»

 
la commemorazione
Mennea, un francobollo per la «Freccia»: si ispirerà a questa foto

Mennea, un francobollo per la «Freccia»: si ispirerà a questa foto

 
L'evento
DigithOn, Boccia: «Digitale e Stato insieme contro il virus»

DigithOn, Boccia: «Digitale e Stato insieme contro il virus»

 
pianeta carcere
Trani, «Ristrutturazione storica»: trasferiti i detenuti dalla «Sezione blu»

Trani, «Ristrutturazione storica»: trasferiti i detenuti dalla «Sezione blu»

 
grido d'allarme
Andria a Montegrosso tanti disagi, Bruno: «Stiamo lavorando»

Andria a Montegrosso tanti disagi, Bruno: «Stiamo lavorando»

 
Il virus
Covid a Canosa, 4 persone contagiate al Liceo Fermi: 3 studenti e un docente

Covid a Canosa, 4 persone contagiate al Liceo Fermi: 3 studenti e un docente

 
Il 23 ottobre
Torna DigithON, l'evento dedicato alle start up sarà online causa Covid

Torna DigithON, l'evento dedicato alle start up sarà online causa Covid

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto 4-1 il Catania

Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto 4-1 il Catania

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa chiusura
Covid, il Dpcm «spegne» Bari: dall'Umbertino a Bari vecchia. Così orso Vittorio Emanuele Video

Covid, il Dpcm «spegne» Bari: dalla città vecchia all'Umbertino a corso Vittorio Emanuele Video

 
FoggiaIl contagio
Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

 
LecceLa manifestazione
Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

 
Taranto2 novembre
Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

 
PotenzaControlli dei CC
Malfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

Melfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 
Materacontrolli della ps
Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

 
Brindisiopere pubbliche
Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

 

i più letti

il bel gesto

Bisceglie, eseguito l’espianto di 5 organi grazie a una famiglia di Corato

Il fegato destinato a Napoli, i reni a Bari, le cornee a Venezia

Bisceglie, gambiano con sospetta tubercolosi scappa dall'ospedale: rintracciato

CORATO - Il fegato è stato destinato a Napoli. I reni a Bari. Le cornee, invece, sono state inviate alla banca degli occhi di Mestre, Venezia.
Ogni singola donazione restituirà a qualcuno qualcosa che aveva perso. Tutto grazie all’estremo gesto d’amore compiuto da un 71enne di origine coratina. L’uomo nei giorni scorsi è stato stroncato da un malore. Pur nel dolore, la sua famiglia ha generosamente fornito il consenso all’espianto che, per la prima volta, è stato effettuato nell’Ospedale Vittorio Emanuele II di Bisceglie.

Nell’unità operativa di anestesia e rianimazione, diretta dalla dottoressa Antonietta Paccione, si sono quindi avvicendate tre équipe coordinate dal dottor Giuseppe Vitobello, responsabile del coordinamento trapianti dell’Azienda sanitaria locale della Bat, affiancato dalla dottoressa Liso e dal dottor Ruta.

Al termine dell’intervento, il fegato è stato prelevato dalla équipe di Bari e mandato all’Ospedale Cardarelli di Napoli; i due reni sono stati trasferiti a Bari dalla équipe di Foggia mentre le cornee sono state prelevate dalla squadra del dottor Pasquale Attimonelli, operativo a Trani, e inviate alla banca degli occhi di Mestre.

«Il nostro pensiero va sempre alla famiglia del donatore per questo gesto di amore», afferma il direttore generale della Asl Bt, Alessandro Delle Donne. «Aver potuto operare per la prima volta sull’Ospedale di Bisceglie - evidenzia il manager - dimostra che sulla donazione degli organi stiamo crescendo molto. Ringrazio tutti gli operatori che si sono avvicendati e che si sono impegnati al massimo per ottenere questo risultato, a partire dal direttore sanitario di presidio, il dottor Andrea Sinigaglia. Consentire un prelievo multiorgano non è affatto semplice - conclude Delle Donne - ma abbiamo mostrato di saper affrontare e vincere ogni sfida e soprattutto di poter contare sull’ottima e proficua collaborazione di tutti i nostri professionisti».

Si tratta della quinta donazione di organi del 2020 nella Asl Bt. Una di queste, a luglio scorso, ha riguardato ancora una volta Corato. Anche in questo caso, pur travolti dal dolore, i genitori di una ragazza stroncata da un malore a soli vent’anni decisero di donare le cornee della figlia.
Un gesto particolarmente consapevole e significativo, visto che la giovane aveva già fornito il proprio consenso alla donazione degli organi nel momento in cui aveva compilato i documenti per ottenere il rilascio della carta d’identità. Fino all’ultimo nobile gesto della famiglia del settantunenne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie