Lunedì 21 Settembre 2020 | 02:36

NEWS DALLA SEZIONE

La ricorrenza
Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

 
Elezioni 2020
Bisceglie, ministro Boccia vota nella scuola elementare Cosmai

Bisceglie, ministro Boccia vota alla Cosmai

 
Elezioni comunali
Andria e Trani alla prova della scelta del sindaco

Andria e Trani alla prova della scelta del sindaco

 
La riqualificazione
Trani, una pietra «a cuore» per la rinascita

Trani, una pietra «a cuore» per la rinascita

 
Il caso
Canosa, «No a ristoranti o bar nell’ex Filantropica»

Canosa, «No a ristoranti o bar nell’ex Filantropica»

 
Scuola
Barletta, Polivalente scolastico . Corsa contro il tempo per le aule

Barletta, Polivalente scolastico: corsa contro il tempo per le aule

 
Le dichiarazioni
Regionali, Guerini a Barletta: «Mancato accordo Pd-M5s in Puglia è occasione persa»

Regionali, Guerini a Barletta: «Mancato accordo Pd-M5s in Puglia è occasione persa»

 
L'anniversario
Barletta, via Canosa: il crollo e 58 vittime sessantuno anni fa

Barletta, via Canosa: il crollo e 58 vittime sessantuno anni fa

 
Settore urbanistica
Trani, fondali del porto: a deserta la gara per il dragaggio

Trani, slitta il dragaggio del porto: va deserta la gara per affidamento e analisi di campioni dei fondali

 
Scuola
Bisceglie, al liceo Da Vinci studenti in aula a settimane alterne

Bisceglie, al liceo Da Vinci studenti in aula a settimane alterne

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, in arrivo Candellone in prestito biennale

Bari calcio, in arrivo Candellone in prestito biennale

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso ad Adelfia
Elezioni 2020, nel Barese scarseggiano le urne di riserva: schede troppo grandi e ingombranti

Elezioni 2020, nel Barese scarseggiano le urne di riserva: schede troppo grandi e ingombranti

 
MateraIl caso
Elezioni, fotografano schede votate: 2 denunciati a Matera

Elezioni, fotografano schede votate: 2 denunciati a Matera

 
BrindisiIl caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 
HomeIl ritorno del contagio
Coronavirus in Puglia, adesso preoccupa un centro disabili a Foggia

Coronavirus in Puglia, adesso preoccupa un centro disabili a Foggia

 
NewsweekL'iniziativa
Ferrero sceglie Grotta della poesia e Alberobello per l'edizione limitata della collezione «Nutella»

Ferrero sceglie Roca (Melendugno) e Alberobello per l'edizione limitata della collezione «Nutella»

 
BatLa ricorrenza
Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

 
TarantoRiciclaggio
Taranto, auto di lusso sequestrata dalla stradale

Taranto, auto di lusso sequestrata dalla Polstrada

 
PotenzaLa pena inflitta
Stupro a S. Valentino condannato 36enne di Abriola a 6 anni e 6 mesi

Abriola, stupro di S. Valentino: condannato 36enne a 6 anni e 6 mesi

 

i più letti

la Curiosità

Barletta, record di candidati alla Regione: sono ben 18

Nel 2015, si contavano sulle dita di due mani. Non arrivavano a dieci e la cosa non stupiva più di tanto. Stavolta, invece, c’è un vero e proprio boom

Barletta, record di candidati alla Regione: sono ben 18

BARLETTA - Nel 2015, si contavano sulle dita di due mani. Non arrivavano a dieci e la cosa non stupiva più di tanto. Stavolta, invece, c’è un vero e proprio boom dei candidati barlettani al consiglio regionale: sono 18, in una città di meno di 95mila abitanti. Roba da Guinness dei primati, da tarantolati della partecipazione democratica. Oppure ancora, della volontà di contarsi per conto proprio o per conto terzi. Sia come sia, è l’aritmetica applicata alla poltica.

Così, accanto ai big uscenti, i consiglieri del Partito democratico Filippo Caracciolo e Ruggiero Mennea, eterni duellanti e all’occorrenza alleati, ecco, ad esempio, gli «habitué» della competizione: c’è Rossella Piazzolla, nel 2015 candidata per Forza Italia (3.200 preferenze») stavolta per la civica «Con Fitto Presidente». E se nel 2015 Rosa Tupputi, attualmente assessore all’Edilizia privata nella Giunta Cannito, si candidava nella lista «Oltre con Fitto», stavolta cede il passo al fratello Giuseppe nella civica «Con», a sostegno di Michele Emiliano: insomma, questo e quello pari sono, specie a distanza di cinque anni.

C’è poi l’ex vicesindaco Marcello Lanotte. Si è dimesso per candidarsi per Forza Italia. «Una scelta di opportunità - ha detto - non c’era alcun obbligo di lasciare l’esecutivo». Nella lista «Emiliano sindaco di Puglia» poi hanno trovato contemporaneamente posto un fedelissimo del sindaco, il consigliere comunale Rocco Dileo, e l’ing. Franco Dimiccoli, che dopo aver collaborato con Cannito all’inizio della consigliatura, ha poi preso platealmente le distanze. Dileo, di matrice socialista, aveva dato vita a un vero e proprio derby con Carmine Doronzo (Sinistra italiana), consigliere comunale a Barletta, che nella lista Puglia solidale proprio non lo voleva. Poi il «dirottamento». Li chiamano «regionali», si potrebbero chiamare «comunali». Tutti candidati, appassionatamente...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie