Lunedì 20 Gennaio 2020 | 21:11

NEWS DALLA SEZIONE

l'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 
Il caso
Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

 
La decisione
Trani, infiltrazioni mafiose in azienda: disposta ammnistrazione giudiziaria

Trani, infiltrazioni mafiose in azienda: disposta ammnistrazione giudiziaria

 
nel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
l'esplosione
Andria, bomba su auto tecnico Fidelis durante allenamento

Andria, bomba su auto dirigente Fidelis durante allenamento

 
il caso
InnovaPuglia, nessun abuso per Emiliano con la nomina del sindaco di Bisceglie

InnovaPuglia, nessun abuso per Emiliano con la nomina del sindaco di Bisceglie

 
Tragedia sfiorata
Andria, bambina investita da auto finisce in ospedale

Andria, bambina investita da auto finisce in ospedale

 
La testimonianza choc
Strage treni Andria-Corato, dipendente in udienza: «Già nel 2014 si sfiorò la tragedia»

Strage treni Andria-Corato, dipendente in udienza: «Già nel 2014 si sfiorò la tragedia»

 
L'iniziativa
Barletta dice no alla plastica: pronta la distribuzione di 9mila borracce in alluminio

Barletta dice no alla plastica: distribuite 9mila borracce in alluminio per gli studenti

 
La sentenza
Scontro treni ad Andria, assolta ex dirigente del Ministero

Scontro treni ad Andria, assolta ex dirigente del Ministero

 
Giustizia
Trani, stop corse da un'aula all'altra: la chiamata di udienza sul cellulare

Trani, stop corse da un'aula all'altra: la chiamata di udienza sul cellulare

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceGiustizia svenduta
Pm arrestati, per la Procura: «Imprenditore Introno è attendibile»

Pm arrestati, per la Procura: «Imprenditore Introno è attendibile»

 
BariIl concorso
Bari, la sfida dell'acciaio: obiettivo raggiungere 400 tonnellate riciclate in un anno

Bari, la sfida dell'acciaio: obiettivo raggiungere 400 tonnellate da riciclare in un anno

 
FoggiaIl caso
Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

 
TarantoIl processo
Ex Ilva, in serata il deposito delle repliche dei commissari ex Ilva

Mittal, Tar boccia ricorso in As su bonifica. Stop Acciaieria 1, Usb: 250 esuberi mascherati

 
MateraLa consegna
Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Giustizia svenduta

«Sistema Trani», in aula spuntano le registrazioni degli interrogatori

Sono state prodotte su cd audio da parte del pm Catalano durante l’ultima udienza svoltasi nell’ambito del processo che vede alla sbarra 14 imputati

Trani, inchiesta fotovoltaico: chiesti 15 rinvii a giudizio

Il Tribunale di Trani

TRANI - Un’udienza solo apparentemente ordinaria considerato che dei 2 poliziotti della Digos di Bari citati dalla Pm come testimoni per il processo “Sistema Trani”, uno, Michele Tisci, è risultato assente, e l’altra, Adriana Cappena, ha sostanzialmente ribadito quanto emerso da attività d’indagine svolte nei confronti di alcuni imputati. La sua audizione è durata pochi minuti: il tempo di acquisire a verbale quanto era già indicato in atti della Procura.
A fronte di ciò, però, uno dei difensori dei 14 imputati, l’avvocato Mario Malcangi, ha prodotto la sentenza del gup del Tribunale di Trani che il 14 marzo scorso, assolvendo altri 4 imputati, confuterebbe, a dire della difesa, proprio alcune di quelle risultanze investigative.

Quel che, invece, ha destato assoluta sorpresa è stata la produzione da parte del pubblico ministero Marcello Catalano di una serie di cd audio relativi agli interrogatori svolti nel corso delle indagini con persone informate sui fatti, alcune delle quali poi divenute indagate.
Un fatto di cui i difensori degli imputati si sono meravigliati non poco perché nessuno di loro ne aveva conoscenza, sebbene lo stesso pm ha evidenziato che perlomeno in alcuni dei relativi verbali cartacei c’è cenno del fatto che l’interrogatorio sia stato anche fonoregistrato. Sta di fatto che fino a pochi giorni dell’esistenza dei files audio non ne sapeva nemmeno l’attuale pubblico ministero che segue il processo: le indagini furono condotte dall’ex pm tranese Michele Ruggiero. I cd audio, infatti, non erano custoditi negli uffici della Procura di Trani ma in quelli della Digos barese. E’ stato proprio Tisci a segnalarlo, giorni orsono, al pm Catalano, che dunque li ha prodotti in udienza. Una produzione “last minute” apprezzata dalle difese, che il tempo dirà se rilevante o meno. Il pm si è riservato di elencare quali sono gli interrogatori registrati, che dunque saranno duplicati ed ascoltati dai difensori degli imputati per scongiurare, seppur solo a livello teorico, eventuali discrasie coi verbali cartacei.
Il Tribunale Collegiale di Trani ha aggiornato il processo il 23 gennaio per l’audizione di Tisci e di altri testi indicati dalla Procura. Nel frattempo spazio a masterizzatori ed auricolari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie