Sabato 08 Agosto 2020 | 11:16

NEWS DALLA SEZIONE

IL PROGETTO
Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

 
i fatti nei mesi scorsi
Fece esplodere una bomba e appiccò un incendio davanti a farmacia: un arresto a Bisceglie

Fece esplodere una bomba e appiccò un incendio davanti a farmacia: un arresto a Bisceglie

 
l'evento
Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

 
EMERGENZA ABITATIVA
Trani, casa occupata assegnata dal Comune

Trani, casa occupata di via Olanda assegnata dal Comune

 
I fondi
Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

 
LA CRISI
Barletta, venti di crisi per la maggioranza di Cannito

Barletta, venti di crisi per la maggioranza di Cannito

 
In prefettura
BAT, sicurezza urbana a Barletta, Trani, Bisceglie: il vice ministro Crimi sigla «patto» coi Comuni

Sicurezza urbana a Barletta, Trani, Bisceglie: il vice ministro Crimi sigla «patto» coi Comuni

 
Il caso
Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

 
l'appuntamento
«Prima che dimentico tutto»: speciale serata ad Andria con Vincenzo Mollica

«Prima che dimentico tutto»: speciale serata ad Andria con Vincenzo Mollica

 
l'episodio a giugno
Minore pestato dal branco a Bisceglie: arrestati altri 6 minori

Minore pestato dal branco a Bisceglie: arrestati altri 6 minori

 
IL PROGETTO
Andria, discobook niente più attese

Andria, ecco «Discobook»: niente più attese per entrare nei locali, l'idea di uno studente

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, scattato il conto alla rovescia presto un summit fra i De Laurentiis

Bari, scattato il conto alla rovescia: presto un summit fra i De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIL PROGETTO
Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

 
FoggiaMALTEMPO
Sulla Capitanata la pioggia di 8 mesi

Sulla Capitanata la pioggia di 8 mesi: pomodori compromessi, agricoltori stremati

 
Barinel Barese
Casamassima, aggredirono volontari associazione Carabinieri in Congedo che sedavano una lite: arrestati

Casamassima, aggredirono volontari associazione Carabinieri in Congedo che sedavano una lite: arrestati

 
TarantoIL PROGETTO
Massafra, nell’ex hotel un centro di ricerca

Massafra, nell’ex hotel un centro di ricerca

 
Brindisil'episodio
Brindisi, anziana consegna 650 euro a un falso carabiniere

Brindisi, anziana truffata consegna 650 euro a un falso carabiniere

 
LecceIL PROGETTO
Lecce, le mura urbiche passano al patrimonio comunale

Lecce, le Mura Urbiche passano al patrimonio comunale

 
Materaambiente
Matera, rischio idrogeologico a Montescaglioso: firmato protocollo d’intesa per messa in sicurezza

Matera, rischio idrogeologico a Montescaglioso: firmato protocollo d’intesa per messa in sicurezza

 
Potenzala denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 

i più letti

Il campione

Mennea, a 40 anni dal record i numeri e le curiosità sul barlettano che ha cambiato la storia della corsa

Il 12 settembre vinse la medaglia d'oro alle Universiadi

Mennea, a 40 anni dal record i numeri e le curiosità sul barlettano che ha cambiato la storia della corsa

12 Settembre 1979. 12 Settembre 2019. Giornata che da 40 anni è sinonimo di emozione. A scrivere questa pagina il barlettano Pietro Mennea.

Infatti «Pietro lo Zar» vinse la medaglia d’oro a Città del Messico entrando nella storia della velocità con il suo indimenticabile 19 secondi e 72 centesimi sui 200 metri piani.

Un record del mondo che la nostra «Freccia del Sud» ha mantenuto per 17 anni fino al 1996 allorquando fu soppiantato da Michael Johnson autore di un incredibile 19"66. Attualmente il record appartiene al giamaicano Usain Bolt che ha percorso la distanza in 19 secondi e 19 centesimi ai Mondiali di Berlino il 20 agosto 2009 migliorando di 11 centesimi il suo precedente primato. Chi scrive è stato testimone a Parigi dell’inchino di Carl Lewis, il «Figlio del vento», a «Pietro lo Zar».

Tuttavia è bene ricordare che sebbene siano passati quaranta anni tondi tondi quel 19.72, corso alle Universiadi, continua ad essere il primato d'Italia e d'Europa del mezzo giro di pista.

In quella circostanza non passò in osservata la circostanza che il pettorale di Mennea metteva in bella mostra il numero «314».

Un segno dei numeri, Quel «Pi greco» delle meraviglie che governa l'universo con Pietro che dimostrò di governare il cronometro a suo piacimento.

Intanto oggi si celebra il «Mennea Day». Giornata curata dalla Fidal - Federazione Italiana di Atletica - con la specifica vocazione di evidenziare i valori della «Freccia del Sud». Pietro, infatti, seppe dare un volto all’onestà, alla fatica, al rispetto per gli avversari e alla lotta al doping anche dall’Aula Blu del Parlamento europeo di Bruxelles (vi approdò nel 1999, ovvero venti anni fa) con le sue battaglie e la «Relazione di Helsinki sullo sport». Uno scrigno di valori sportivi portati avanti dalla Fondazione Pietro Mennea Onlus, organizzazione attiva sul versante della solidarietà sociale.

Il «Mennea Day 2019» troverà un posto a Matera, Capitale europea della cultura, alla presenza del presidente Fidal Alfio Giomi e della moglie di Mennea, Manuela Olivieri. Nel centro della città, in piazza Vittorio Veneto, sarà posizionata una pista d’atletica sulla quale correranno i giovani atleti della Puglia e della Basilicata. Oggi Napoli sulla rinnovata pista d’atletica dello Stadio San Paolo, rende omaggio al grande Pietro Mennea con una serie di manifestazioni sportive e la corsa dei duecento metri. Da Barletta, città di nascita del Campione, silenzio assoluto. Pietro è nato il 28 giugno 1952 ed è morto a Roma il 21 marzo 2013.

Si è qualificato per quattro finali olimpiche consecutive (dal 1972 al 1984) e si è laureato quattro volte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie