Sabato 19 Ottobre 2019 | 13:42

NEWS DALLA SEZIONE

Alla stazione
Trani, indagini su denuncia 12enne: «Molestata da un anziano»

Trani, indagini su denuncia 12enne: «Molestata da un anziano»

 
L'incidente
Crolla parte di una palazzina ad Andria: il video del ferimento del vvf

Crolla parte di una palazzina ad Andria: il video del ferimento del vvf

 
Il caso
Barletta, campo di gioco non omologato: chiuso lo stadio «Simeone»

Barletta, campo di gioco non omologato: chiuso lo stadio «Simeone»

 
L'inchiesta
Trani, rifiuti da cava cammuffati come inerti: indagini su laboratorio analisi a Corato

Trani, rifiuti da cava cammuffati come inerti: indagini su laboratorio analisi a Corato

 
La viabilità in centro
Barletta, nessun beneficio con la chiusura di piazza Caduti

Barletta, nessun beneficio con la chiusura di piazza Caduti

 
Danza
«Libero Corpo»: a Bisceglie Regione Puglia finanzia corso di formazione per danzatori professionisti

«Libero Corpo»: a Bisceglie Regione Puglia finanzia corso di formazione per danzatori professionisti

 
nel nordbarese
Bisceglie, spaccia cocaina sul lungomare: 28enne arrestato

Bisceglie, spaccia cocaina sul lungomare: 28enne arrestato

 
l'iniziativa
«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

 
Nel Nordbarese
Canosa, nudo e ubriaco aggredisce per strada ex compagna: arrestato

Canosa, nudo e ubriaco aggredisce per strada ex compagna: arrestato

 

Il Biancorosso

Domenica
Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoInquinamento
Taranto, genitori e ambientalisti al sindaco: tuteli salute cittadini

Taranto, genitori e ambientalisti al sindaco: tuteli salute cittadini

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, insieme con Plovdiv per lo scambio di culture

Matera 2019, insieme con Plovdiv per lo scambio di culture

 
PotenzaDopo il blitz
Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

 
BariLavoro
Bari, scongiurati 500 licenziamenti a Network Contacts: trovato l'accordo

Bari, scongiurati 500 licenziamenti a Network Contacts: trovato l'accordo

 
FoggiaLa relazione
Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

 
BatAlla stazione
Trani, indagini su denuncia 12enne: «Molestata da un anziano»

Trani, indagini su denuncia 12enne: «Molestata da un anziano»

 
LecceUn 67enne
Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

 

i più letti

Nordbarese

Non ci sono soldi sul conto: sindaco Trani rinuncia al Riesame

Il sequestro preventivo di 46mila euro non è stato mai eseguito: il primo cittadino ha rinunciato al ricorso

Non ci sono soldi sul conto: sindaco Trani rinuncia al Riesame

Il sequestro preventivo di 46mila euro disposto dalla magistratura tranese nei confronti del sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, non è mai stato materialmente eseguito e, per questa ragione, nell’udienza di ieri dinanzi al Tribunale del Riesame di Trani, il primo cittadino, assistito dall’avvocato Mario Malcangi, ha rinunciato al ricorso che aveva presentato e i giudici hanno dichiarato il non luogo a provvedere.

Bottaro è indagato nell’inchiesta sui finanziamenti alla società sportiva Vigor Trani Calcio da parte dell’imprenditore Cosmo Antonio Giancaspro, tramite suoi prestanome, in cambio della gestione dello stadio comunale e della promessa di altri appalti.
L’indagine il 17 maggio scorso portò all’arresto di 5 persone, tra le quali Giancaspro, e al sequestro di beni per circa 350 mila euro, 46mila dei quali nei confronti di Bottaro e di un altro degli indagati. «In esecuzione del sequestro - spiega la Procura di Trani in una nota - non essendo state rinvenute sui conti correnti intestati a Bottaro disponibilità sufficienti a raggiungere la somma oggetto del provvedimento di sequestro, lo stesso veniva eseguito per intero sui conti correnti del coindagato. Il fatto che, materialmente, non siano stati sottoposti a sequestro i beni di Bottaro, - conclude la Procura - è circostanza che determina l’inammissibilità dell’istanza di Riesame, non avendo l’istante interesse ad ottenere la restituzione di beni di cui, di fatto, non ha subito la perdita. A quel punto Bottaro ha personalmente rinunciato al riesame».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie