Martedì 20 Agosto 2019 | 14:41

NEWS DALLA SEZIONE

L'opificio
Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

 
Il caso
Barletta appestata da puzza nauseante: cittadini costretti a chiudersi in casa

Barletta, puzza ammorba la città, cittadini si chiudono in casa. Sindaco: sono criminali

 
Il furto
Barletta, ruba monete dalla cassetta delle offerte: arrestato

Barletta, ruba monete in chiesa dalla cassetta delle offerte: arrestato

 
Cervelli in fuga
Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

 
In Sicilia
Turista pugliese bloccato nella riserva dello Zingaro: il salvataggio è spettacolare

Turista pugliese bloccato nella riserva dello Zingaro: il salvataggio è spettacolare

 
L'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 
I numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
L'aggressione
«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

 
Nel nordbarese
Andria, in un casolare abbandonato trovato materiale esplosivo

Andria, in un casolare abbandonato trovato materiale esplosivo

 
Denunciata una terza persona
Barletta, finge di vendere bibite, in realtà spaccia cocaina: arrestato con la moglie

Barletta, finge di vendere bibite, in realtà spaccia cocaina: arrestato con la moglie

 
La tragedia
Trani, annega un 63enne: forse stroncato da un malore

Trani, annega un 63enne: forse stroncato da un malore

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, le prove sono finitemanca una identità definita

Bari, le prove sono finite manca una identità definita

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiSu Instagram
Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

 
MateraNel Materano
Montescaglioso, fuga di gas da una casa: salvata 89enne e sventata esplosione

Montescaglioso, fuga di gas da una casa: salvata 89enne e sventata esplosione

 
BariNodi critici
Crisi di governo, la Cgil lancia l’allarme Puglia: «Troppe vertenze aperte»

Crisi di governo, la Cgil lancia l’allarme Puglia: «Troppe vertenze aperte»

 
TarantoSequestrate dalla Guardia Costiera
Taranto, pesca di frodo: beccato con 20 chili di cetrioli di mare in auto

Taranto, pesca di frodo: beccato con 20 chili di cetrioli di mare in auto

 
PotenzaOperazione della Gdf
Reddito di cittadinanza: due furbetti scoperti nel Potentino

Reddito di cittadinanza: due furbetti scoperti nel Potentino

 
FoggiaL'INGV
Manfredonia, piccola scossa di terremoto sul Gargano

Manfredonia, piccola scossa di terremoto sul Gargano

 
LecceA Torre Lapillo
Lecce, turismo e prezzi: scoppia la polemica della frisella

Lecce, turismo e prezzi salati: scoppia la polemica della frisella

 
BatL'opificio
Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

 

i più letti

A Bisceglie

Calcio, bambini vincono coppa e la donano a coetaneo malato

Il dolcissimo gesto della squadra della scuola calcio Olimpiadi

Calcio, bambini vincono coppa e la donano a coetaneo malato

Quello fra sport e solidarietà viene considerato da sempre un connubio vincente.
Lo diventa ancor più quando protagonisti dell’iniziativa sono i giovanissimi atleti di una scuola calcio, nella fattispecie l’Asd Olimpiadi Bisceglie, desiderosi di condividere la gioia di un piccolo, grande successo con alcuni coetanei meno fortunati. Così, nel corso delle festività natalizie, l’intera squadra di Olimpiadi (classe 2010) classificatasi al secondo posto nella settima edizione del prestigioso torneo giovanile “ChristmasLandia”, svoltosi a Taranto, ha deciso di donare la coppa appena ricevuta al dolcissimo Luca, ospite del reparto di Pediatria dell’Ospedale “Vittorio Emanuele II”.


Un gesto esemplare di generosità e fratellanza che racchiude i valori autentici dello sport e della vita arricchendo sia i calciatori in erba e sia la loro adorata “mascotte” Luca, impegnato in un percorso ben più difficile.
Accompagnati dal responsabile tecnico della scuola calcio Nicola Di Tullio, dall’allenatore Ivan Dell’Olio e dal dirigente Vincenzo Garofoli, i ragazzi dell’Asd Olimpiadi sono stati accolti con grande disponibilità dal personale sanitario del reparto di pediatria diretto dal primario Domenico Paternostro.
«A tutti loro ed al direttore dell’ospedale, Andrea Sinigaglia, vanno i più sentiti ringraziamenti per aver reso possibile la realizzazione di questo gesto – commenta il presidente dell’Asd Olimpiadi Bisceglie, Donato Di Liddo - . Sono orgoglioso per le tante iniziative promosse da ragazzi, genitori, tecnici e collaboratori della nostra realtà, tutte a sostegno dei più bisognosi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie