Sabato 25 Maggio 2019 | 12:50

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 
La sentenza
Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

 
La decisione
Barletta, villette abusive: dissequestro e proprietari assolti

Barletta, villette abusive: dissequestro e proprietari assolti

 
La sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
La bomba
Barletta, paura per ordigno bellico in mare

Barletta, paura per ordigno bellico in mare

 
Dopo la scossa
Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

 
Sanità
Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

 
Sanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
L'indagine
Arresto Giancaspro, legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

Bancarotta, l'ex patron del Bari Giancaspro interrogato per 6 ore
Legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

 
I danni
Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel Tarantino
Maltratta madre per avere soldi per alcol e droga: in cella 45enne

Maltratta madre per avere soldi per alcol e droga: in cella 45enne

 
BariL'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 
LecceL'incidente
Lecce, si insedia e cade: frattura per il neo presidente della Corte di appello

Lecce, si insedia e cade: frattura per il neo presidente della Corte di appello

 
BrindisiDai Cc
Ceglie Messapica, droga nella lavatrice: arrestato un 34enne

Ceglie Messapica, droga nella lavatrice: arrestato un 34enne

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 

i più letti

A Corato

Operaio di Andria muore schiacciato fra due camion

La tragedia sul lavoro ieri mattina. A perdere la vita Pietro Guglielmi, 59 anni

 Cronache di un anno di roghi che hanno devastato i boschi

Si tinge di sangue la prima domenica di agosto. Tragedia sul lavoro in un'azienda di Corato, che si occupa di logistica e ha sede nella periferica via Sant'Elia. Ieri mattina, un operaio di Andria ha perso la vita. Pietro Guglielmi, di 59 anni, è rimasto schiacciato tra due camion e presumibilmente è morto sul colpo. Inutile il tentativo di rianimarlo da parte del personale del 118 accorso subito sul luogo dell'incidente, dopo essere stato chiamato da altri operai dell'azienda. Sul posto anche i vigili del fuoco di Barletta, per estrarre il corpo ormai senza vita incastrato tra i due mezzi pesanti. Le indagini, invece, sono curate dagli agenti del commissariato di polizia di Corato con lo Spesal, il servizio di prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro dell’Asl.
Determinanti, in questo senso, possono risultare le telecamere interne all'azienda. I poliziotti stanno anche ascoltando altri operai dell'azienda. Dalle prime indicazione raccolte, pare che l'uomo stesse salendo sul proprio camion. Il mezzo, forse senza freno a mano inserito, ha cominciato a muoversi e l'uomo non è più riuscito a sistemarsi nella cabina di guida, rimanendo successivamente schiacciato dallo sportello che ha urtato contro l'altro camion, fermo e parcheggiato sul piazzale dell’azienda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400