Venerdì 14 Maggio 2021 | 15:18

NEWS DALLA SEZIONE

La novità
San Nicola  multimediale apre le porte a turisti e pellegrini

San Nicola multimediale apre le porte a turisti e pellegrini

 
Il caso
Bari, divieto senza preavviso a San Pasquale: automobilisti in rivolta

Bari, divieto senza preavviso a San Pasquale: automobilisti in rivolta

 
Nel Barese
Monopoli, negozio vendeva centinaia di mascherine FFP2 non conformi: denunce

Monopoli, negozio vendeva centinaia di mascherine FFP2 non conformi: denunce

 
Nel Barese
Carbonara, 46enne ucciso e abbandonato in un casolare: arrestato presunto omicida

Carbonara, 46enne ucciso e abbandonato in un casolare: arrestato presunto killer

 
Lotta al virus
Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

 
Il caso
Cassa Prestanza a Bari, sit in di protesta di lavoratori e pensionati del Comune davanti la Procura

Cassa Prestanza a Bari, sit in di protesta di lavoratori e pensionati del Comune davanti la Procura

 
Il caso
Bari, detenzione di arsenale da guerra: nuovo arresto per ex gip De Benedictis

Bari, nuovo arresto per ex gip: sospetto Dda che custodisse armi per il clan La difesa rinuncia al Riesame

 
Lutto
Bari, addio a Lillino D'Erasmo storico dirigente Msi-An

Bari, addio a Lillino D'Erasmo storico dirigente Msi-An

 
Il caso
Fuga di notizie su tangenti, due avvocati di Bari rischiano processo

Fuga di notizie su tangenti, due avvocati di Bari rischiano processo

 
La novità
Test rapidi gratuiti in stazione a Bari, la Croce Rossa avvia tensostruttura

Test rapidi gratuiti in stazione a Bari, la Croce Rossa avvia tensostruttura

 

Il Biancorosso

L'intervista
Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisila denuncia
Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

 
TarantoIl siderurgico
Ex Ilva, annunciato sciopero per il 21 maggio, coinvolti lavoratori diretti e dell'appalto

Ex Ilva, annunciato sciopero per il 21 maggio, coinvolti lavoratori diretti e dell'appalto

 
PotenzaOccupazione
Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

 
HomeEmergenza migranti
Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo 13 migranti

Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo di 13 migranti

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 

i più letti

Il progetto

Molfetta, sensori di Co2 per fermare i contagi nelle scuole

I rilevatori di anidride carbonica «suggeriranno» quando aprire le finestre

Scuola post Covid, medici fra le classi e test a campione

MOLFETTA - Il Comune di Molfetta si dota di rilevatori di anidride carbonica per prevenire la diffusione del Covid nelle scuole.
In concreto, l’idea consiste nel monitorare, con un piccolo rilevatore, la Co2 nelle aule per evitare la diffusione del virus, garantendo le lezioni in presenza. È quanto previsto dal progetto «Misuriamo la Co2 a scuola» a cui ha aderito l’amministrazione cittadina, che ha acquistato e fatto installare 19 strumentazioni idonee in tutti gli istituti comunali (materne, elementari e medie inferiori). I rilevatori, collegati in wi-fi per controllare in tempo reale dati e statistiche con una app, cambiano colore, come un semaforo, in base alla presenza di anidride carbonica. Sotto la soglia delle 400 parti per milioni (ppm) si accende una luce verde, tra i 400 e i 700 ppm diventa gialla, tra i 700 e i 1.000 arancione, e sopra i 1.000, quando la situazione diventa più critica, la luce è rossa.

Installato il rilevatore alle spalle della cattedra, saranno gli stessi ragazzi a notare il cambiamento cromatico e ad aprire porte e finestre in caso di colore arancione o rosso, per far circolare meglio l’aria. Il progetto è stato realizzato dalla startup tarantina Befreest.

Dice il sindaco Tommaso Minervini: «Voglio ringraziare il professor Gianluigi De Gennaro, docente di Chimica dell’ambiente dell’Università di Bari, che sta coordinando l’iniziativa per Sima, la Società italiana di medicina ambientale. Ora, con le nuove strumentazioni - aggiunge -, dirigenti scolastici, insegnanti e alunni potranno controllare direttamente la qualità dell’aria».
In dettaglio, le scuole inserite nel progetto sono Cozzoli, Poli, Carlo Alberto, San Domenico Savio, Scardigno, Valente, Montessori, Capitini, Piaget, Battisti, Filippetto, Zona Levante, Zagami, Don Cosmo Azzollini, Giaquinto, Carnicella.
Evidenzia l’assessora Maridda Poli: «Tenere aperte le porte, aprire le finestre e far circolare l’aria all’interno dei luoghi chiusi sono buone pratiche per prevenire la diffusione del virus».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie