Domenica 25 Ottobre 2020 | 23:17

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Coronavirus, il Policlinico di Bari è saturo: in arrivo altri 50 posti letto

Coronavirus, il Policlinico di Bari è saturo: in arrivo altri 50 posti letto

 
L'emergenza
Dopo Dpcm i ristoratori pugliesi sono in agitazione: al vaglio serie di proteste

Dopo Dpcm i ristoratori pugliesi sono in agitazione: al vaglio serie di proteste

 
L'emergenza
Dpcm, le parole di Decaro: «Necessario saldare un patto tra cittadini e Stato»

Dpcm, le parole di Decaro: «Ci vuole un patto tra cittadini e Stato. I sindaci fermeranno le violenze»

 
Il safe tracer
L'idea di un'azienda barese: basta un «bip» per garantire i distanziamenti

L'idea di un'azienda barese: basta un «bip» per garantire i distanziamenti

 
Il virus
Bitonto, l'allarme del sindaco: «Il 30% dei contagiati ha tra i 12 e i 25 anni»

Bitonto, l'allarme del sindaco: «Il 30% dei contagiati ha tra i 12 e i 25 anni»

 
La novità
Bari, le piazze di Carbonara prendono vita: dipinte come un quadro di Mondrian

Bari, le piazze di Carbonara prendono vita: dipinte come un quadro di Mondrian

 
L'appello
Misure anti Covid, Teatri di Bari contro chiusura cinema e politeami Al Petruzzelli stagione concerti in streaming

Misure anti Covid, Teatri di Bari contro chiusura cinema e politeami. Al Petruzzelli stagione concerti in streaming

 
Emergenza
Alberobello, focolaio Covid: muore quarto anziano in casa di riposo

Alberobello, focolaio Covid: muore quarto anziano in casa di riposo

 
la manifestazione
Bari, chiusure anticipate locali in arrivo: protestano davanti Prefettura

Bari, chiusure anticipate locali in arrivo: protestano davanti Prefettura Ft

 
la decisione
Casamassima, troppi assembramenti in centro commerciale: il sindaco prevede ingressi contingentati

Casamassima, troppi assembramenti in centro commerciale: previsti ingressi contingentati

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, dopo Dpcm la partita con il Catania sarà a porte chiuse

Bari calcio, dopo Dpcm la partita con il Catania sarà a porte chiuse

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, positivo giudice popolare: Corte d'Assise in isolamento fiduciario

Lecce, positivo giudice popolare: Corte d'Assise in isolamento fiduciario

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus, il Policlinico di Bari è saturo: in arrivo altri 50 posti letto

Coronavirus, il Policlinico di Bari è saturo: in arrivo altri 50 posti letto

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus, positivo il cantautore tarantino Renzo Rubino

Coronavirus, positivo il cantautore tarantino Renzo Rubino

 
BrindisiL'incidente
Francavilla Fontana, impatto tra auto e moto: muore 24enne sul colpo

Francavilla Fontana, impatto tra auto e moto: muore 24enne sul colpo

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus, 81 nuovi contagi in Basilicata: 58 i ricoverati in ospedale

Coronavirus, 81 nuovi contagi in Basilicata: 58 i ricoverati in ospedale

 
Foggiaemergenza Covid
Foggia, Polizia locale: sanzioni in arrivo per chi segnale falsi assembramenti

Foggia, Polizia locale: sanzioni in arrivo per chi segnala falsi assembramenti

 
Batla scorsa notte
Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

 
MateraControlli dei CC
Calciano, positivo al Covid e in isolamento esce di casa: denunciato 63enne

Calciano, positivo al Covid e in isolamento esce di casa: denunciato 63enne

 

i più letti

chiuse indagini

Bari, morì colpita da pezzo di tettoia staccato dal vento: due indagati

La Procura: struttura abusiva, non a norma

Bari, morì colpita da pezzo di tettoia staccato dal vento: due indagati

foto Luca Turi (archivio)

La Procura di Bari ha chiuso le indagini sulla morte della 53enne Giovanna Foggetti, morta il 14 maggio scorso dopo essere stata colpita da una struttura metallica, sradicata da un terrazzo in via Crispi a Bari a causa del forte vento. Nell’inchiesta, coordinata dal pm Marcello Quercia, sono indagati per omicidio colposo e violazioni urbanistiche ed edilizie, difesi dall’avvocato Massimo Roberto Chiusolo, i due proprietari dell’immobile sul cui solaio era stata realizzata la copertura, secondo l’accusa in maniera abusiva e non a norma. La struttura in metallo, 11 metri di lunghezza per sei di profondità e del peso di 603 chili, sarebbe stata sollevata dal vento di burrasca con effetto vela, spinta per 25 metri scavalcando i terrazzi contigui, abbattendosi su alcune strutture e distruggendole - un comignolo, una antenna, un gazebo in legno - fino a schiantarsi sulla parete di un palazzo e poi sulla strada, colpendo in pieno la donna che era a piedi. Gli accertamenti tecnici disposti dal magistrato, affidati a consulenti e alla Polizia, hanno confermato che la struttura, costruita nel dicembre 2019, non sarebbe stata realizzata in maniera adeguata, fissata nelle pareti con viti di soli 8 cm, senza un tecnico abilitato che seguisse progetto e lavori e affidandone l’esecuzione ad una ditta non identificata. Quel giorno Giovanna Foggetti, che abitava a pochi isolati dal luogo in cui poi è morta, stava accompagnando l’anziano padre al vicino cimitero. Lei camminava circa un metro avanti a lui quando la struttura metallica l’ha travolta e uccisa. Dopo la conclusione delle indagini, il pm ha chiesto il rinvio a giudizio per i due proprietari dell’immobile e si attende la fissazione dell’udienza preliminare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie