Martedì 04 Agosto 2020 | 13:32

NEWS DALLA SEZIONE

in largo san sabino
Crolla solaio scuola Corridoni a Bari Vecchia: paura ma nessun ferito

Crolla solaio scuola Corridoni a Bari Vecchia: paura ma nessun ferito

 
SERVIZI
Bari, truffe agli anziani: c'è il telefono amico

Bari, truffe agli anziani: c'è il telefono amico

 
al miulli
Acquaviva delle Fonti, paziente con tumore epatico curato con chirurgia robotica

Acquaviva delle Fonti, paziente con tumore al fegato curato con chirurgia robotica

 
I CONSIGLI
Bari, super caldo: picchi di 43 gradi dal mattino

Bari, super caldo: picchi di 43 gradi dal mattino

 
Il caso
Bari, Petruzzelli contro Amiu: «Niente personale per estendere il porta a porta e si assume un nuovo dirigente»

Bari, Petruzzelli contro Amiu: «Niente personale per estendere il porta a porta e si assume un nuovo dirigente»

 
La polemica
Riordino ospedaliero in Puglia, l'ironia in un video di Fitto: «Emiliano come Cetto La Qualunque»

Riordino ospedaliero in Puglia, l'ironia in un video di Fitto: «Emiliano come Cetto La Qualunque»

 
La decisione
In Puglia bus e treni a capienza piena, ma con obbligo di mascherina

In Puglia bus e treni a capienza piena, ma con obbligo di mascherina

 
Lavoro
Bari, l'Istituto tumori Giovanni Paolo II stabilizza 6 infermieri

Bari, l'Istituto tumori Giovanni Paolo II stabilizza 6 infermieri

 
L'indagine
Cassano, interrogato dal gip il luogotenente arrestato

Cassano, interrogato dal gip il luogotenente arrestato

 
L'encomio
Luca Turi diventa ufficialmente cittadino albanese

Luca Turi diventa ufficialmente cittadino albanese

 

Il Biancorosso

SERIE C

Bari, una panchina per 4: Vivarini in pole position

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'AGGRESSIONE
Nardò, botte per i manifesti elettorali

Nardò, botte per i manifesti elettorali: marito di una candidata in ospedale

 
MateraMIGRAZIONE
I migranti all'Old West di Ferrandina: chi scappa dalla fame chi dalla Siria

I migranti all'Old West di Ferrandina: chi scappa dalla fame, chi dalla Siria

 
Batla decisione
Maltempo, Barletta chiude per tre giorni i giardini del Castello

Maltempo, Barletta chiude per tre giorni i giardini del Castello

 
PotenzaUNIVERSITÀ

Unibas, facoltà di Medicina: ora studiano gli aspiranti rettori

 
TarantoL'INCHIESTA
Taranto, gruista morto: riparte l'indagine

Taranto, gruista morto: riparte l'indagine

 
Bariin largo san sabino
Crolla solaio scuola Corridoni a Bari Vecchia: paura ma nessun ferito

Crolla solaio scuola Corridoni a Bari Vecchia: paura ma nessun ferito

 
Foggianel foggiano
Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

 
BrindisiVANDALISMO
Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

 

i più letti

La scoperta

Giovinazzo, durante lavori di allaccio a rete idrica spunta un'antica colonna

Risalirebbe a prima del XII secolo. Assessore Piscitelli: «Potrebbe non essere l’unico reperto che la storia ci restituisce»

Giovinazzo, durante lavori di allaccio a rete idrica spunta un'antica colonna

BARI - Durante dei lavori privati di allaccio alla rete idrica pubblica in via Marina a Giovinazzo, è stata rinvenuta un’antica colonna di epoca non ancora databile ma quasi certamente precedente alla costruzione della Concattedrale di Giovinazzo risalente al XII secolo.

Il sindaco Tommaso Depalma, accompagnato da un archeologo della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Città Metropolitana di Bari, ha effettuato un primo sopralluogo  al quale è seguita, nella mattinata odierna, un nuova visita della responsabile della Soprintendenza, dott.ssa Anna Maria Tunzi, e dell’assessore alla Cultura del Comune di Giovinazzo, Cristina Piscitelli.

E’ emersa la necessità di effettuare uno scavo più ampio perché sembrerebbe che la colonna faccia parte di un sito più esteso. Successivamente, la colonna ed eventuali ulteriori reperti che dovessero riaffiorare saranno rimossi, ripuliti e restaurati.

«La scoperta ci entusiasma soprattutto se si pensa che potrebbe non essere l’unico reperto che la storia antica della città ci restituisce- dichiara l’assessore Piscitelli - Sappiamo con certezza che Giovinazzo ha un patrimonio storico- artistico non ancora venuto alla luce. Ma cerchiamo di restare con i piedi per terra , vediamo cosa accade e se dovesse emergere ancora qualcosa. In ogni caso, siamo già d’accordo con la Soprintendenza della giusta necessità di rilanciare il nostro patrimonio attraverso l’organizzazione di un evento- lezione di approfondimento sui beni di valore che insistono nella nostra città».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie