Giovedì 24 Settembre 2020 | 04:50

NEWS DALLA SEZIONE

IL PUNTO
Credito e finanza non ostacoliamo il cambiamento

Credito e finanza: non ostacoliamo il cambiamento

 
l'Analisi
Ridotta la quantità aumentiamo la qualità

Referendum e riduzione parlamentari: ridotta la quantità aumentiamo la qualità

 
Analisi
Le stagioni dello scontro tra destra e sinistra

Le stagioni dello scontro tra destra e sinistra

 
Analisi
Puglia, via libera da Consiglio Ministri a decreto su doppia preferenza di genere

La preferenza di genere. Storia di un flop annunciato

 
Intervista
Bari, Marcello Veneziani: il sovranismo non è morto

Bari, Marcello Veneziani: il sovranismo non è morto

 
Il commento
Ora una spinta per riformare il Belpaese

Referendum, ora una spinta per riformare il Belpaese

 
L'Analisi
Le ragioni di un sorpasso ad alta velocità

Le ragioni di un sorpasso ad alta velocità

 
L'editoriale
Pd, Emiliano sbatte la porta: i suoi fuori dalla segreteria

Lo schiaffo del vincitore al fronte sovranista

 
Il ricordo
Rossanda, la lotta di classe della signora in rosso

Rossanda, la lotta di classe della signora in rosso

 
Lettera alla Gazzetta
Breve vacanza a Ugento bilancio con rammarico

Breve vacanza a Ugento bilancio con rammarico

 
L'ANALISI
Il fantasma del virus che spariglia le carte

Il fantasma del virus che spariglia le carte

 

Il Biancorosso

NEWS DALLE PROVINCE

Batpost voto
Trani, con il Bottaro bis ecco il nuovo consiglio comunale

Trani, con il Bottaro bis ecco il nuovo consiglio comunale

 
Tarantola vertenza
Miattal Taranto, stop sciopero di domani: «C'è impegno ministro Patuanelli»

Mittal Taranto, stop sciopero di domani: «C'è impegno ministro Patuanelli»
«Nessun licenziato in Ilva As»

 
Foggiaemergenza contagi
Foggia, dipendente positivo Covid: chiuso Ufficio anagrafe

Foggia, dipendente positivo Covid: chiuso Ufficio anagrafe

 
Brindisiil provvedimento
Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

 
Potenzala sentenza
Potenza, giornalista diffamata su Fb: funzionario Regione condannato a 1 anno e 6 mesi

Potenza, giornalista diffamata su Fb: funzionario Regione condannato a 1 anno e 6 mesi

 
Leccela svolta
Lecce, duplice omicidio, sospettato in Procura: è un 37enne di Aradeo

Lecce, duplice omicidio, interrogato sospettato: la Procura smentisce
Autopsia: «Ferocia omicida su donna»

 
BariAvvio anno scolastico
Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

 
Materal'anniversario
Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

 

i più letti

politica

Le sardine conquistano Francesca Pascale, ma non tutte le pugliesi di destra

Le opinioni di Franzoso, D'Antini, De Benedetto e Mele

Le sardine conquistano Francesca Pascale, ma non tutte le pugliesi

sardine a Bari (foto Luca Turi)

Le Sardine, nella manifestazione nazionale di domani a Roma, registreranno con tutta probabilità la presenza di Francesca Pascale, compagna di Silvio Berlusconi. L’adesione della first lady di Arcore ha alimentato un dibattito nel mondo femminile forzista e di centrodestra, tra condivisioni e prese di distanze nette.
«Sono con la Pascale, ma non sarò in piazza a Roma»: Francesca Franzoso, la Francesca pugliese, consigliere regionale eletta a Taranto condivide l’endorsement della compagna del presidente. «Le Sardine sono un movimento che osservo. Qualsiasi movimento che si dichiara anti-razzista e anti-sovranista ha la mia approvazione. Non sono stata in piazza a Taranto, ma se si fermano a questi due capisaldi, va bene. Poi votano Pd? Non hanno mai fatto una dichiarazione partitica. Molti vengono dai dem. Sui principi però non c’è solo il Pd, ma siamo in tanti… Non sono contraria a quella piazza perché antirazzismo e antisovranismo uniscono. “Bella ciao”? La canticchio ma non evoca nulla nel 2019…».

Scettica è invece Lucia Diele di Altamura, vicesegretario regionale di Forza Italia Giovani: «Questa manifestazione non mi incuriosisce più di tanto, ma rispetto la posizione di Francesca Pascale, già molto criticata. Ricordo la Pascale molto attiva nel partito prima di essere la fidanzata di Berlusconi». «Le Sardine non dureranno molto. Le folle che si riversano nelle piazze non votano un partito. Ci sono con loro anche elettori della Meloni, del Pd, del M5S o di Forza Italia. Poi, certo, io non sono ostile ai sovranisti, sono nostri alleati. Prima di essere berlusconiana - conclude - sono di destra: volendo un futuro governo di destra non potrei mai scendere in piazza contro il nostro alleato Salvini. “Bella ciao”? Non mi piace affatto… Meglio la nostra “Azzurro libertà”».

Più diplomatica Mena D’Antini, dirigente regionale azzurra salentina, nonché sorella di Pio, del tandem comico Pio&Amedeo: «Sabato a Roma? No, lavoro per il centrodestra sul territorio. Le Sardine sono buone marinate o anche fritte con la pastella a Gallipoli. In Puglia hanno fatto flop a Taranto e Foggia. Quella della Pascale è una provocazione. Sono un fenomeno di sinistra”.

Antisardine dichiarata è Stella Mele, dirigente di Fdi e consigliere comunale a Barletta: «Sulle Sardine ho apprezzato il meme con la battuta di Berlusconi alla Pascale: “a sto punto iscriviti pure all’Inter…”. La compagna del leader di Fi non ha nessuna seguito nel centrodestra, ma prova a smarcarsi dall’asse sovranista Lega-Fdi. Le Sardine sono un movimento camaleontico del Pd.

Mattia Santori lavora per una società i cui proprietari sono Agnelli e De Benedetti: non si tratta di un’area spontanea ma gestita da ben altri registi…». L’ultima battuta: »A “Bella ciao” preferisco la canzone dei giovani di destra “Il domani appartiene a noi”». Sintetica Federica De Benedetto, portavoce pugliese di Cambiamo di Giovanni Toti: «La protesta contro chi è all’opposizione, per paura che vinca le elezioni democraticamente è una contraddizione sostanziale. No, non andrò in piazza perché ho letto i nomi delle sardine: sono tutti riciclati del Pd e del M5S. Serve per cambiare l’Italia invece una generazione di competenti con spirito di sacrificio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie