Martedì 28 Settembre 2021 | 21:21

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

evento a matera

Mangiare sano
per stare bene

nutrizione è salute

POTENZA - Educare alla sana e corretta alimentazione non solo gli sportivi, ma anche i ragazzi che si avvicinano a una disciplina: è l’obiettivo di «Nutrizione è Salute», il programma di educazione alimentare della Lega Nazionale Dilettanti (Lnd), elaborato con il supporto scientifico della Fmsi (la Federazione medico sportiva italiana), in programma a Matera il 2 settembre.
L’evento è stato presentato stamani, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa. L’appuntamento è diviso in due momenti principali: l’attività dedicata ai più piccoli e un convegno dal titolo «Nutrizione è salute, educazione alimentare e prodotti lucani di qualità per lo sport e per le giovani generazioni» (dalle ore 19 in piazza della Visitazione).

Dalle ore 10 alle ore 18, in piazza Vittorio Veneto, sarà allestito il «Fun village Lnd», un’area con giochi e percorsi didattici dedicata ai piccoli atleti delle scuole calcio e dei centri calcistici di base della Basilicata, con due mini campi in erba artificiale e mini-porte per gare «tre contro tre», un calcio balilla umano gonfiabile, un percorso ginnico in gomma piuma, un tunnel per i calci di rigore e gli esercizi di precisione al tiro, e una struttura per gli esercizi di abilità con la palla.

«Il Comitato regionale Lnd Basilicata - ha detto il presidente, Piero Rinaldi - è in prima linea nel portare avanti il progetto della Lnd, fondamentale non solo per la buona salute dei propri affiliati, ma per tutta la popolazione in particolare di quella giovanile». Uno dei «punti nevralgici dell’attività dell’assessorato regionale all’agricoltura - ha invece spiegato il dirigente generale del dipartimento regionale politiche agricole e forestali, Giovanni Oliva - è proprio l’educazione alimentare e grazie ad eventi come quello in programma a Matera è più facile indirizzare una comunicazione che possa essere efficace. La Basilicata è tra le regioni più colpite dalla cattiva educazione alimentare, e questa è una rotta da invertire».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie