Domenica 01 Novembre 2020 | 02:41

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
A Cellamare per Halloween niente dolcetto né scherzetto: la decisione del sindaco

A Cellamare per Halloween niente dolcetto né scherzetto: la decisione del sindaco

 
maratona digitale
Digithon, ministro Boccia: «Emergenza Covid, senza digitale la situazione sarebbe peggiore»

Digithon, ministro Boccia: «Emergenza Covid, senza digitale la situazione sarebbe peggiore»

 
LA CURIOSITÀ
Calcio Bari, il portiere Gianmarco Fiory diventa re del gossip

Calcio Bari, il portiere Gianmarco Fiory diventa re del gossip

 
La storia
Foggia, da positiva al Covid si laurea con una tesi sugli effetti del virus

Foggia, da positiva al Covid si laurea con una tesi sugli effetti del virus

 
nel Barese
Putignano, cultura a domicilio: i libri arrivano col pony express

Putignano, cultura a domicilio: i libri arrivano col pony express

 
Il concorso
Foggia, un altro nome per l'aeroporto

Foggia, un altro nome per l'aeroporto

 
La testimonianza
Risuona la voce di Wojtyla per il suo «Popolo diletto»: la memoria è in un libro

Risuona la voce di Wojtyla per il suo «Popolo diletto»: la memoria è in un libro

 
L'iniziativa
Taranto, il 2 novembre musica per ricordare i defunti e un «fiore sospeso»

Taranto, il 2 novembre musica per ricordare i defunti e un «fiore sospeso»

 
Nel Potentino
Rotonda, il Comune dona kit bebè ai nuovi nati

Rotonda, il Comune dona kit bebè ai nuovi nati

 
Letteratura
Da Mussolini al virus, l'Italia che combatte nel nuovo libro di Bruno Vespa

Da Mussolini al virus, l'Italia che combatte nel nuovo libro di Bruno Vespa

 
Libri
Aradeo, ecco My Library, un sogno nato in piena pandemia

Aradeo, ecco My Library, un sogno nato in piena pandemia

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, striscione con sfottò prima della trasferta-derby contro il Foggia alla Zaccheria

Bari, striscione con sfottò prima della trasferta-derby contro il Foggia allo Zaccheria

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl caso
Basilicata, auto in fiamme a Palazzo San Gervasio

Basilicata, auto in fiamme a Palazzo San Gervasio

 
LecceIl caso
Lecce, maxi furto di profumi per 14mila euro, incastrata la banda di foggiani

Lecce, maxi furto di profumi per 14mila euro, incastrata la banda di foggiani

 
FoggiaLa novità
Nasce a Cerignola il primo centro di trasformazione della canapa

Nasce a Cerignola il primo centro di trasformazione della canapa

 
BatIncidente sul lavoro
Scontro tra due auto sulla A14 tra Andria e Canosa in direzione Pescara

Scontro tra due auto sulla A14 tra Andria e Canosa in direzione Pescara

 
BariIl caso
A Cellamare per Halloween niente dolcetto né scherzetto: la decisione del sindaco

A Cellamare per Halloween niente dolcetto né scherzetto: la decisione del sindaco

 
Tarantointervento dei CC
Taranto, lite condominiale finisce a coltellate: due denunciati

Taranto, lite condominiale per musica troppo alta finisce a coltellate: due denunciati

 
BrindisiControlli dei CC
Ceglie Messapica, ruba guanti e igienizzante nella struttura sanitaria dove lavora: nei guai un 54enne

Ceglie Messapica, ruba guanti e igienizzante nella struttura sanitaria dove lavora: nei guai un 54enne

 
MateraEmergenza contagi
Matera, monaci positivi Covid: chiuso santuario di Maria Santissima di Picciano

Matera, monaci positivi Covid: chiuso santuario di Maria Santissima di Picciano

 

i più letti

Protagonista di Brain back home

Da Bari a Londra con Mtv per realizzare una start-up: la storia della blogger Manuela Vitulli

La giovane travelblogger, famosa sul web grazie ai suoi "Pensieri in viaggio", è volata nella capitale inglese grazie a Mtv per realizzare la sua idea di business: è una dei protagonisti di una web serie sui cervelli in fuga

Da Bari a Londra con Mtv per realizzare una start-up: la storia della blogger Manuela Vitulli

Manuela Vitulli

Dalla Puglia a Londra per sviluppare un'idea di business grazie alla nuova web serie di Mtv "Brain Back Home": è la storia della travelblogger Manuela Vitulli, che insieme ad altri 4 ragazzi è protagonista in questi giorni del nuovo format sui 'cervelli in fuga', nato da un'idea di Luca Rufini e Lorenzo Ait. Cinque giovani startupper che sono stati 'reclutati' da Milena Calogiuri (anche lei pugliese) e portati nella capitale inglese per ricevere una formazione professionale, e poi tornare in Italia per proporre la loro idea alle aziende. I sette episodi della serie sono disponibili su www.mtv.it/brainbackhome, noi abbiamo fatto quattro chiacchiere con Manuela, che è diventata 'famosa' sul web grazie ai suoi racconti di viaggio, ma che non vuole abbandonare la sua Bari.

(i protagonisti della web serie)

VIVERE IN VIAGGIO, MA TORNARE A CASA - Manuela è abituata a spostarsi per il mondo, da quando nel 2013 ha aperto il suo blog, Pensieriinviaggio: «È sempre tutto molto adrenalinico - racconta - ma anche stressante. È bello visto dall'esterno, ma quando si lavora in viaggio bisogna sempre pensare a ciò che verrà dopo. È una vita fatta di incastri, c'è qualcosa che non viene mostrato perché bisogna pianificare tutto, correre». Mtv ha individuato il talento di Manuela e l'ha contattata per Brain Back Home, dandole la possibilità di sviluppare un'idea di business che lei già aveva in testa: «Il mio progetto concerne sempre il mondo dei viaggi. Non lo spoileriamo, ma si tratta della realizzazione di prodotti per le donne che viaggiano, che siano belli da vedere, ma anche comodi. Viaggiando spesso mi rendo conto che le cose più funzionali non hanno un grande stile. E poi il mio è un business semplice, sistemico, il target è preciso»

Cittadina del mondo, Manuela non vuole lasciare la sua Bari: «I miei colleghi vivono tutti a Milano, ma io sto bene in Puglia. C'è fermento, si lavora molto più che in altre realtà italiane, siamo al passo. In futuro secondo me ci saranno ancora più opportunità anche per quanto riguarda il social blogging: lavorando in remoto posso interfacciarmi con tutto il mondo, l'importante è diffondere questo tipo di mentalità». Del resto Manuela è diventata famosa sul web grazie al suo blog, ma soprattutto grazie ai social, che le permettono di farsi conoscere. E pur tornando a casa almeno una settimana ogni mese (ma sempre frammentata), nel cuore porta con sé tutti i posti che ha visto nel mondo. I più belli? «La Thailandia mi ha dato molto, mi piacerebbe vedere altre zone del Messico, e andare in Giappone: non ci sono mai stata».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie