Venerdì 22 Marzo 2019 | 21:25

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Protagonista di Brain back home

Da Bari a Londra con Mtv per realizzare una start-up: la storia della blogger Manuela Vitulli

La giovane travelblogger, famosa sul web grazie ai suoi "Pensieri in viaggio", è volata nella capitale inglese grazie a Mtv per realizzare la sua idea di business: è una dei protagonisti di una web serie sui cervelli in fuga

Da Bari a Londra con Mtv per realizzare una start-up: la storia della blogger Manuela Vitulli

Manuela Vitulli

Dalla Puglia a Londra per sviluppare un'idea di business grazie alla nuova web serie di Mtv "Brain Back Home": è la storia della travelblogger Manuela Vitulli, che insieme ad altri 4 ragazzi è protagonista in questi giorni del nuovo format sui 'cervelli in fuga', nato da un'idea di Luca Rufini e Lorenzo Ait. Cinque giovani startupper che sono stati 'reclutati' da Milena Calogiuri (anche lei pugliese) e portati nella capitale inglese per ricevere una formazione professionale, e poi tornare in Italia per proporre la loro idea alle aziende. I sette episodi della serie sono disponibili su www.mtv.it/brainbackhome, noi abbiamo fatto quattro chiacchiere con Manuela, che è diventata 'famosa' sul web grazie ai suoi racconti di viaggio, ma che non vuole abbandonare la sua Bari.

(i protagonisti della web serie)

VIVERE IN VIAGGIO, MA TORNARE A CASA - Manuela è abituata a spostarsi per il mondo, da quando nel 2013 ha aperto il suo blog, Pensieriinviaggio: «È sempre tutto molto adrenalinico - racconta - ma anche stressante. È bello visto dall'esterno, ma quando si lavora in viaggio bisogna sempre pensare a ciò che verrà dopo. È una vita fatta di incastri, c'è qualcosa che non viene mostrato perché bisogna pianificare tutto, correre». Mtv ha individuato il talento di Manuela e l'ha contattata per Brain Back Home, dandole la possibilità di sviluppare un'idea di business che lei già aveva in testa: «Il mio progetto concerne sempre il mondo dei viaggi. Non lo spoileriamo, ma si tratta della realizzazione di prodotti per le donne che viaggiano, che siano belli da vedere, ma anche comodi. Viaggiando spesso mi rendo conto che le cose più funzionali non hanno un grande stile. E poi il mio è un business semplice, sistemico, il target è preciso»

Cittadina del mondo, Manuela non vuole lasciare la sua Bari: «I miei colleghi vivono tutti a Milano, ma io sto bene in Puglia. C'è fermento, si lavora molto più che in altre realtà italiane, siamo al passo. In futuro secondo me ci saranno ancora più opportunità anche per quanto riguarda il social blogging: lavorando in remoto posso interfacciarmi con tutto il mondo, l'importante è diffondere questo tipo di mentalità». Del resto Manuela è diventata famosa sul web grazie al suo blog, ma soprattutto grazie ai social, che le permettono di farsi conoscere. E pur tornando a casa almeno una settimana ogni mese (ma sempre frammentata), nel cuore porta con sé tutti i posti che ha visto nel mondo. I più belli? «La Thailandia mi ha dato molto, mi piacerebbe vedere altre zone del Messico, e andare in Giappone: non ci sono mai stata».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Palmese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa

Palmese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa

 
Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

 
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

 
Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

 
Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

 
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»