Domenica 19 Settembre 2021 | 11:27

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

L'evento il 14 settembre in Fiera

A Bari un meeting su «Pace e sviluppo nel corno d'Africa: il ruolo dell'Italia»

All'incontro parteciperanno tre ambasciatori degli Stati africani del Corno d’Africa in Italia, che per la prima volta si incontreranno pubblicamente dopo gli accordi di pace tra Eritrea e Etiopia

A Bari un meeting su «Pace e sviluppo nel corno d'Africa: il ruolo dell'Italia»

BARI - «Pace e sviluppo nel Corno d’Africa. Il ruolo dell’Italia, opportunità d’impresa» è il titolo del meeting internazionale organizzato e promosso da Polis Avvocati, insieme a Regione Puglia e Fondazione Farefuturo, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, e di Puglia Promozione, venerdì 14 settembre nell’ambito della 82esima Fiera del Levante, a Bari.

L’appuntamento è previsto nella Sala 1 del padiglione 152 Regione Puglia (La casa della Partecipazione), a partire dalle 9.30. Il tema prende le mosse dalla storia che in queste ore si sta scrivendo in Etiopia e Eritrea, con il piano di pace che ha posto fine al conflitto pluriventennale tra i due paesi confinanti del Corno d’Africa. L’8 luglio scorso, ad Asmara, l’abbraccio fraterno tra il Primo Ministro etiope, Abiy Ahmed, e il Presidente eritreo, Isaias Afwerki, ha inaugurato di fatto una nuova stagione di pace e cooperazione.

In questo scenario l’Italia potrà e dovrà svolgere un ruolo da protagonista, a partire dalla gestione della questione migratoria, sino alle nuove opportunità di cooperazione e internazionalizzazione delle imprese e con la varietà delle competenze che il nostro Paese vanta in settori strategici per lo sviluppo del Corno d’Africa. In modo particolare l’Italia potrà fornire supporto e know-how nei settori, tra gli altri, della produzione agricola, delle energie alternative, delle tecnologie, del turismo e, non ultimo, per quel che riguarda cultura, formazione e tutela dei diritti.

La giornata di analisi, riflessioni e proposte, si articolerà in due sessioni, una mattutina più propriamente di carattere geopolitico, incentrata su «L’Italia per la pace e lo sviluppo» (ore 9.30) e una pomeridiana, con la tavola rotonda durante la quale si discuterà di «Cooperazione, tutela dei diritti e internazionalizzazione» (ore 14.30). 

Ad aprire i lavori, dopo i saluti istituzionali (di Antonio Decaro, sindaco di Bari, Pasquale Casillo, Presidente della Fiera del Levante, Giovanni Stefanì, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Bari, Domenico De Bartolomeo, Presidente di Confindustria Bari e Bat, Massimo Salomone, Segretario Generale del Corpo Consolare di Puglia e Basilicata e Molise, Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia) sarà la relazione dell’avvocato Francesco Paolo Bello, di Polis Avvocati, quindi interverranno i più autorevoli esperti, nazionali e internazionali, delle tematiche in questione: Vito Rosario Petrocelli Presidente Commissione Affari Esteri Senato, Giuseppe Mistretta, Direttore Centrale per i Paesi dell’Africa Sub-sahariana, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI); Leonard Mizzi, Direttore Generale ff della Cooperazione Internazionale e dello Sviluppo rurale, Sicurezza alimentare, Nutrizione della Commissione Europea;  Luca Puddu, Responsabile “Programma Africa” presso l’Institute of Global Studies (Roma e Bruxelles), e Responsabile Ricerca Corno d’Africa e Africa Meridionale presso il Centro Militare Studi Strategici (CEMISS – Roma).

Il meeting vedrà la partecipazione dei tre Ambasciatori degli Stati africani del Corno d’Africa in Italia, che per la prima volta si incontreranno pubblicamente dopo gli accordi di pace tra Eritrea e Etiopia. Le conclusioni della sessione mattutina saranno affidate al prezioso contributo di Romano Prodi, già Presidente del Consiglio dei Ministri e Presidente della Commissione Europea, e del Senatore Adolfo Urso, Presidente Fondazione Farefuturo, Presidente Associazione di Amicizia Parlamentare Italia Corno d’Africa, e Vicepresidente Copasir.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie