Domenica 25 Settembre 2022 | 01:05

In Puglia e Basilicata

L'intervista

Mola di Bari, arriva Lundini: «Il mio show rock’n roll tra gag e improvvisazioni»

Mola di Bari, arriva Lundini: «Il mio show rock’n roll tra gag e improvvisazioni»

L'appuntamento questa sera al Castello Angioino con «Il primo tour dopo il drammatico scioglimento», spettacolo musicale che Valerio Lundini e i VazzaNikki stanno portando in giro per l’Italia

19 Agosto 2022

Bianca Chiriatti

BARI - «Il primo tour dopo il drammatico scioglimento», questo il titolo dello show musicale che Valerio Lundini e i VazzaNikki stanno portando in giro per l’Italia. Il comico romano sarà con il suo progetto musicale oggi, 19 agosto, al Castello Angioino di Mola di Bari, con uno show rock’n roll a 360 gradi, alternando gag e momenti di improvvisazione col pubblico. Sul palco insieme a Lundini i VazzaNikki, presenza fissa del suo programma di Rai2 «Una pezza di Lundini», Andrea Angelucci - voce e chitarra acustica, Carmelo Avanzato - basso e voce, Flavio Denovellis - chitarra elettrica, Gianluca Sassaroli - batteria, Olimpio Riccardi – sax.

Il primo tour dopo il drammatico scioglimento: cosa ci farete vedere sul palco?

«È uno show di canzoni, improvvisazioni musicali e soprattutto di sei persone che si conoscono da anni che sparano cavolate. L’ho detta in modo semplice, ma credo renda l’idea».

Tanti stili musicali, ma quanto di improvvisato c'è nei vostri show e quanto seguite una scaletta?

«In questo tour abbiamo una scaletta, ma abbiamo quasi sempre suonato chiamandoci i brani sul palco. Veniamo da anni e anni di concerti nei posti più disparati (dai club ai nightclub, dai matrimoni ai pub, dalle piazze ai locali di pochi metri quadri) quindi abbiamo imparato ad usare ogni input esterno come idea. Un sacco di volte abbiamo inventato canzoni direttamente sul palco e molte le abbiamo tenute nel repertorio. Improvvisiamo, spesso tra di noi e col pubblico, ma evitiamo di coinvolgere troppo le persone singolarmente, perchè a nessuno piace essere messo in mezzo durante uno show. Non deve essere una seccatura. Siamo educati».

Come nasce la collaborazione fra te e i VazzaNikki?

«In realtà io sono uno dei VazzaNikki (originariamente pianista e seconda voce). Poi col fatto che sono diventato una grande star della tv, si è deciso (non ero neanche troppo favorevole) di mettere il mio nome nel titolo (Valerio Lundini & I VazzaNikki) come se fosse Cristina D’Avena con i GemBoy. Ma in realtà siamo tutti i VazzaNikki. Suoniamo assieme da 13 anni»

Ricordi qualche episodio divertente legato a qualche incontro con un fan?

«Una volta ero su un monopattino e un’ape mi è andata dritta sulla faccia, così ho tirato un grido ridicolo e sguaiato. C’era una donna incinta a guardarmi e ha detto “Tu sei Valerio Lundini”».

Dietro ai tuoi programmi c'è sempre un lavoro molto autoriale: è tutta farina del tuo sacco o c'è lavoro di squadra?

«Tutto il materiale di Emanuela Fanelli (tranne le cose che facciamo assieme) è scritto da lei. Io scrivo le mie cose e i miei sketch ma ho avuto l’opportunità di coinvolgere autorialmente dei miei amici che non facevano gli autori di professione ma erano le persone con cui già per conto mio mi divertivo a inventare cose. Non credo negli autori tv. Quelli in gamba sono pochi ma, giuro che non lo dico per piaggeria, Giovanni Benincasa (che è colui che ha suggerito alla Rai di fare “Una Pezza di Lundini”) è uno dei pochissimi che cerca di lavorare non seguendo la regola folle per la quale alcune cose non si possono fare perchè il pubblico non le capisce».

Cosa farai dopo l'estate?

«Finisco di scrivere la mia seconda raccolta di racconti (sta venendo bene) e poi devo girare una cosa, per la prima volta una cosa non scritta da me. Vediamo che ne esce fuori».

Infine una domanda sul rapporto con la Puglia, ti piace la nostra regione? Hai qualche ricordo legato alla nostra terra?

«Mi piace molto Emilio Solfrizzi e le cose che faceva su TeleNorba, specialmente le cover degli Oasis in pugliese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725