Domenica 01 Agosto 2021 | 21:36

NEWS DALLA SEZIONE

Musica
«Fino all'alba», la leggerezza dell'estate nel brano della pugliese Manuela

«Fino all'alba», la leggerezza dell'estate nel brano della pugliese Manuela

 
Nuove uscite
«Flow», è in musica l’invito a lasciarsi andare della brindisina Sabrina De Mitri

«Flow», è in musica l’invito a lasciarsi andare della brindisina Sabrina De Mitri

 
Concerti
Francesca Michielin a Castro per Porto Rubino: «Il mio rapporto col mare è viscerale»

Francesca Michielin a Castro per Porto Rubino: «Il mio rapporto col mare è viscerale»

 
Il concerto
Piero Pelù sbanca a Molfetta: applausi e messaggi ai suoi «ragazzacci» per una serata indimenticabile

Piero Pelù sbanca a Molfetta: applausi e messaggi ai suoi «ragazzacci» per una serata indimenticabile

 
Musica
Porto Rubino, tra gli ospiti di Castro c'è Edoardo Bennato: «Quella volta che ho suonato su una barca...»

Porto Rubino, tra gli ospiti di Castro c'è Edoardo Bennato: «Quella volta che ho suonato su una barca...»

 
Musica
«Retrogusto», il viaggio in musica del pugliese Pier Dragone fa tappa tra Ruvo e Poggiorsini

«Retrogusto», il viaggio in musica del pugliese Pier Dragone fa tappa tra Ruvo e Poggiorsini

 
Musica
«Broken heart», la fine di una relazione nelle note della tarantina Moinè

«Broken heart», la fine di una relazione nelle note della tarantina Moinè

 
Il tour
«Parola», la musica di Giovanni Caccamo incontra sul palco l'arte di Michele Placido

«Parola», la musica di Giovanni Caccamo incontra sul palco l'arte di Michele Placido

 
Dal 19 al 25 luglio
Parte il viaggio di «Porto Rubino»: la musica celebra il mare di Puglia

Parte il viaggio di «Porto Rubino»: la musica celebra il mare di Puglia

 
Nuove uscite
«Una canzone così», il Sud di Italia e America convive nel nuovo brano della salentina Alessandra Nicita

«Una canzone così», il Sud di Italia e America convive nel nuovo brano della salentina Alessandra Nicita

 
Musica
«Così», in arrivo il nuovo singolo del salentino Badisco

«Così», in arrivo il nuovo singolo del salentino Badisco

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

 
PotenzaLa curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
MateraEditoria
Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

 
TarantoEditoria
Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

 
BariIl caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
Homeeditoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 
Foggianel foggiano
I carabinieri salvato il gatto dal fuoco

I carabinieri salvano il gatto dal fuoco

 
Batcontrolli sul litorale
Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

 

i più letti

L'album

Ecco i «lupi» di Emanuele Barbati, tra ecologia e musica

Il disco 'Mentre fuori arrivano i lupi' uscirà il 10 giugno

Ecco i «lupi» di Emanuele Barbati, tra ecologia e musica

Esce il 10 giugno per luovo di iCompany/Artist First «Mentre fuori arrivano i lupi», nuovo album del cantautore tarantino Emanuele Barbati. Un progetto discografico che comprende anche alcuni singoli pubblicati negli ultimi due anni e mezzo e che vanta una partnership etica con il Wwf Italia per sostenere la campagna “Adotta un lupo”. Undici brani in cui Barbati ancora una volta mostra la sua natura di cantautore impegnato, sempre attento ai temi sociali (il singolo “Libera”, ad esempio, sostiene Amref Italia per il diritto allo studio femminile in Sud Sudan, e l'associazione tarantina Alzaia che si occupa di prevenzione alla violenza di genere).

Dopo tanti singoli era arrivato il momento di un disco...
«Questo album è una rottura con il mercato musicale attuale. Ho voluto inserire quei brani costretti a essere singoli a tutti i costi, come vuole la tendenza del periodo. Una cosa svilente per un artista, sempre sotto pressione dal punto di vista mentale e creativo, e che spera che ogni brano porti qualcosa in più del precedente. Le canzoni hanno bisogno di un filo conduttore»

E il suo è legato anche a una tematica etica e sociale.
«C'è stato un momento anche dovuto alla pandemia in cui l'uscita di questo disco ha iniziato a vacillare. Un freddo giorno di novembre ho chiesto al cielo, al destino o a chi per lui, un segno, qualcosa che mi facesse capire la strada da percorrere. Io abito a Lizzano, sul mare, sono andato in un uliveto e ho incontrato un lupo, che mi ha guardato e se n'è andato. Non sono un visionario, né si trattava di un cane: ho scattato alcune foto, le ho inviate al Wwf e mi hanno confermato che avevo visto un vero lupo. Così è nato il sostegno a questa campagna, che studia il ripopolamento dei lupi in Salento: probabilmente vengono dalla Basilicata e stanno cercando di ricostruirsi un branco. Infatti il personale del Wwf mi ha pregato di non far vedere le foto in giro in quanto la caccia al lupo è ancora molto affascinante»

Dal punto di vista simbolico cosa rappresenta per lei questo animale?
«Sono sicuramente stato influenzato da un disco dei Rancid, “...And out come the wolves”, il loro punto di rottura con il mercato musicale, quindi ci ho trovato un parallelismo interessante, non solo nel titolo. Poi durante la pandemia mi sono appassionato all'aspetto più naturalista e animalista, a un ritorno alle origini, a un non sentirsi fondamentali come individui ma capire di far parte di un complesso più grande. Siamo subito portati a pensare all'ambiente come a un qualcosa che ci circonda: il lupo stravolge ciò che pensiamo sia giusto o sbagliato. È considerato cattivo quando invece è uno degli animali più schivi. Se riuscissi a finire in una favola, Cappuccetto Rosso per esempio, penso sparerei al cacciatore»

Che significa per un artista prendere una posizione così netta sui temi sociali?
«Tutti dovrebbero curare la propria coscienza ed etica, perché chi fa questo lavoro ha una voce amplificata, occorre attenzione sui messaggi da lanciare. È nostro dovere essere presenti sulle problematiche del posto in cui viviamo, ma anche su quelle più ampie. Oggi c'è troppa distanza da parte di chi fa intrattenimento, va un po' di moda non spingersi oltre, non parlare di certi argomenti»

Adesso è tempo di promozione del disco?
«Siamo in un periodo complicato, la prima presentazione sicuramente sarà a Taranto, stiamo lavorando in questi giorni sulle date. Per il resto dipenderà da come si mette la situazione. Io comunque continuo sempre a scrivere. Qualcosa non ha trovato posto in questo album, ma evidentemente non era ancora arrivato il suo momento»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie