Lunedì 27 Gennaio 2020 | 16:11

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoDopo una lite
Taranto, prende a testate un ragazzo per strada: denunciato

Taranto, prende a testate un ragazzo per strada: denunciato

 
BariL'operazione
Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

 
FoggiaIl caso
Omicidio boss Raduano, chieste due condanne a 18 anni per agguato a Vieste

Omicidio boss Raduano, chieste due condanne a 18 anni per agguato a Vieste

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
PotenzaPost elezioni
Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 

i più letti

Lettere alla Gazzetta

Un boschetto che dovrebbe tornare a vivere

C'era una volta un delizioso boschetto in quel di Lama di Perna in Putignano.
C'era, perché una notte di quattro anni fa con fari e ruspe, si provvide a ferire il piccolo bosco casa di volpi, uccelli e cacciatori. Furono abbattuti alberi e muretti a secco dei terrazzamenti e tracciata una strada larga 5 metri, per la manutenzione e per interventi urgenti in caso di necessità, dissero quelli che avevano in mano le decisioni. Ho tentato con tutte le mie forze di bloccare quanto, se si ama la natura, puoi solo definire uno scempio. Oggi la strada è ultimata e non ci sono più le volpi, gli uccelli e i cacciatori.
Si parla tanto della necessità di preservare quel poco che si è salvato sino ad ora, per non andare incontro a disastri ambientali di cui abbiamo notizie ogni giorno. C'è qualcuno tra gli addetti ai lavori che con sensibilità e forza aiuti il boschetto a rivivere per il godimento e la gioia dei nostri figli e nipoti?

Alba Lippolis, Putignano (Bari)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie