Venerdì 18 Gennaio 2019 | 06:50

Lettere alla Gazzetta

La sanzione sulle deiezioni non spaventa

A Bari il sindaco Decaro ha fatto partire lunedì 30 gennaio una campagna contro le deiezioni canine sull'asfalto, infatti ha ordinato di sanzionare chi sporca le strade con appostamenti dalla mattina alla sera, soprattutto in centro. È una squadra speciale della polizia municipale ad andare in perlustrazione per le strade della città e a monitorare gli incivili con gli smartphone. Il video diventa necessario in caso di contestazione.
La sanzione per la mancata raccolta degli escrementi di animali ammonta a 300 euro. Alta ma non sembra aver funzionato. 7.500 euro in 15 giorni è il totale delle sanzioni fatte dai vigili. La raccolta delle deiezioni dei propri animali è doverosa sia per ragioni di decoro che di igiene. Basta portare sempre con sé un sacchetto o una paletta e di raccogliere immediatamente le deiezioni. Niente di più.

Silvio Panaro, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400