Martedì 26 Gennaio 2021 | 20:41

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
Bariemergenza Covid
Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

i più letti

Lettere alla Gazzetta

Bari da Gigante? Non è il caso con la Ter Nana

Se la classe non è acqua - come si suol dire - cos'era allora sabato quella dei giocatori del Bari che di classe ne hanno tanta? Direi era di vino quello buono, frizzante che si manda giù tutto d’un fiato. Quel vino che dà allegria ed euforia, che ti fa eseguire facilmente anche le cose più difficili. Vedi sabato un goal segnato addirittura nel primo tempo, in trasferta. Un avvenimento per il Bari di questi tempi.
Poi arriva il secondo tempo e se quel vino non l'hai smaltito, ti può far venire il sonno, un torpore proprio mentre la squadra di casa dà inquietanti segni di risveglio. Allora ci risiamo con il Bari del passato e del Passito, quello che piaceva ai presidenti e agli allenatori di una volta che hanno combinato ben poco. Colpa non solo del Passito anche dei loro appassiti collaboratori.
Chiusa la parentesi di Cesena se ne aprono altre arriverei a dire ancora più inquietanti perché questo Bari non ha ancora trovato il passo necessario, giusto per il passaggio nell'area eletta dei candidati ai play off.
Procediamo passo dopo passo, tempo al tempo. Un avversario per volta. Sabato al San Nicola arriva una simpatica squadra umbra di cui conserviamo un amaro ricordo. Non sarà il caso di vestire il Bari da Gigante perché avrà di fronte solo una Ter Nana. Non sarà il caso di vestire il Bari da Gigante perché avrà di fronte solo una Ter Nana.

Vittorio Torelli, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie