Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 19:31

LETTERE ALLA GAZZETTA

Ma la ministra dell’Istruzione è donna impegnata

Qualcuno ha voluto ingaggiare una fitta e trita polemica sul curriculum di studi di Valeria Fedeli, neo-ministro dell’Istruzione e della Ricerca, la quale non possiede un diploma di laurea in Scienze sociali, ma un semplice diploma.
A gettare benzina sul fuoco è intervenuto il solito Mario Adinolfi, leader del cosiddetto Popolo della Famiglia, che velenosamente ha asserito: «Fedeli non ha mai fatto nemmeno l’esame di maturità, quello che agita tutti gli studenti».
In realtà, la vicepresidente del Senato è in possesso del diploma di maestra di scuola materna e ha conseguito anche quello di assistente sociale. Una donna impegnata in meritorie battaglie umane, che rassicura per competenza. Uno con le idee reazionarie e fiacche di Adinolfi, invece, se dovesse essere collocato in un ministero chiave, farebbe solo ingenti danni.

Marcello Buttazzo, Lequile (Lecce)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400