Sabato 19 Gennaio 2019 | 08:04

LETTERE ALLA GAZZETTA

Cohen e De Andrè entrambi nel cuore

Leonard Cohen se ne è andato. Non riesco a crederci. Rileggo la frase. Leonard Cohen se ne è andato. Non ci credo. Mi sembra di tornare a quel 10 gennaio 1999 quando fu Fabrizio De Andrè ad andarsene. Il contatto, la similitudine esistono.
Infatti Fabrizio canterà la versione italiana di "Suzane". Ambedue cantanti e poeti ambedue con una personalità bella anche se non estroversa. Li porto entrambi nel cuore.
Ricordiamolo Leonard così universale da non potere essere che coinvolgente ad ogni ascolto ad iniziare inevitabilmente dal primo. Alleluia Leonard Alleluia. Per sempre.

Gabriele Pirè, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400