Mercoledì 22 Gennaio 2020 | 12:25

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari in notturna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoTragedia sfiorata
Taranto, ArcelorMittal, tre esplosioni in Acciaeria 2, nessun ferito

Taranto, ArcelorMittal, tre esplosioni in Acciaeria 2, nessun ferito

 
HomeIntimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, commerciante «annulla» oltre mille scontrini e sottrae al Fisco 162mila euro

Lesina, commerciante «annulla» oltre mille scontrini e sottrae al Fisco 162mila euro

 
HomeL'operazione
Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita

Puglia, mafia e gioco d'azzardo, arrestati componenti della Sacra corona unita (VIDEO)

 
NewsweekCervelli in fuga
Dalla Puglia ad Amsterdam come super esperto fiscale, la storia di Vito: «Tornare? Non credo»

Dalla Puglia ad Amsterdam come super esperto fiscale, la storia di Vito: «Tornare? Non credo»

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi

 
Potenzaserie c
Tifosi investiti: curva del Potenza in lutto, niente trasferta

Tifosi investiti: curva del Potenza in lutto, niente trasferta

 
Batil caso
Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

Magistrati arrestati a Trani, i giudici: «A Savasta niente attenuanti, non ha detto tutto»

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Ricordiamoci la parabola dei talenti

Va bene citare Gerico, va bene citare che il moribondo e l’affamato su quella strada era Gesù.
Ma Gesù una volta assistito e rifocillato ed eventualmente datogli una casa non avrebbe mai scatenato rivolte con violenza nelle strade perché il cibo non era come se lo aspettava, perché l’accoglienza non era secondo gli standard previsti.
Questi migranti non appaiono moribondi, forse affamati ma non al punto da dare loro cibo e alloggio per il resto della loro esistenza. A tal riguardo vale la pena di ricordare la parabola dei talenti che vengono dati a tutti quanti da Dio e alcuni li fanno fruttare mentre altri non ci pensano neppure.
I migranti che arrivano ora sono quelli che li stanno facendo rendere? Indubbiamente no. Al giorno d’oggi non esistono possibilità in tal senso in Italia neppure per gli italiani, figurarsi per chi arriva alla disperata.

Andrea Bucci, Torino

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie