Domenica 26 Gennaio 2020 | 03:58

Il Biancorosso

serie c
Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLe dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
FoggiaIl furto
San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

La Costituzione e i suoi giovani riformatori

I 70 anni di Repubblica con una parata nella quale, per dichiarate questioni di sobrietà, non hanno sfilato i mezzi. A partire dal 1992 è in atto la svendita della nazione, si sono fatti fuori di tutto chiamando questa operazione privatizzazione. Dunque i mezzi militari sono ancora in dotazione alle forze armate o ci siamo venduti, a peso, pure quelli? Come ipotesi alternativa, viste le difficoltà che hanno le forze dell'ordine nel trovare i fondi per la benzina o per le riparazioni, può essere che i mezzi siano rimasti nei garage perché a secco?
Ormai il numero di elettori superstiti che votarono per quel referendum e per quella assemblea costituente è sempre più esiguo. Sempre meno persone che a posteriori ora potrebbero dire se quelle scelte siano state sagge o meno, in grado di valutare gli effetti di quanto deciso allora.
Nessuno tra coloro che hanno votato allora è stato chiamato in causa per esprimere una opinione in merito ai cambiamenti che qualcuno vorrebbe apportare alla Carta. Proprio la stessa Carta che in extremis venne privata di un articolo che ai giorni nostri sarebbe quanto mai attuale: il diritto alla insurrezione contro un governo illegittimo, lo stesso diritto che è stato alla base della tanto osannata resistenza partigiana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie