Domenica 19 Settembre 2021 | 14:19

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Il corteo

«Ci avete rotto il clima»: a Potenza la marcia verso la sede della Regione

Anche a Matera oltre mille studenti si sono radunati per sfilare in difesa del pianeta

Colorata, pacifica, sarcastica, ma soprattutto chiara e diretta: «Non possiamo bere petrolio». In una Basilicata, che è anche terra di estrazioni di greggio, gli studenti lucani hanno voluto essere parte del «Friday for future», la manifestazione per l’ambiente che si è svolta in tantissime città italiane, per «difendere Gaia».
Un migliaio circa i giovani, accanto ai sindacati e alle associazioni ambientaliste, che hanno attraversato la città, per dirigersi verso la sede della Regione, dove si sta svolgendo una riunione straordinaria dedicata al referendum sulla legge elettorale chiesto dalla Lega. Una mattinata fatta di cori, striscioni, selfie e dirette Facebook, per essere parte - anche virtuale - di un movimento nato dalla protesta di Greta: «Ci avete rotto il clima» è uno dei tantissimi cartelli esposti per rimarcare la necessità di un modello di sviluppo che sia anche "ambientalista».

Davanti alla sede della Regione, i cori sono stati poi indirizzati anche al mondo politico, soprattutto per la gestione della risorsa petrolifera. «Il mondo brucia mentre noi cerchiamo un portacenere», recita quindi uno dei tanti cartelli, fatti di cartone e pennarelli colorati. Per uno sciopero che «non vuole essere, come tanti dicono - hanno spiegato alcuni giovani - un modo per non andare a scuola: noi, come Greta, vogliamo sollevare un problema che è davanti agli occhi di tutti, ma non chiedete a un 16enne di dare soluzioni specifiche, questo spetta agli scienziati e ai politici».

(foto Potenza Tony Vece, foto Matera Genovese)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie