Mercoledì 17 Luglio 2019 | 12:19

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione Rodolfo
Mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan foggiani

Foggia, mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan

 
Il video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 
Maltempo
San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

Pioggia torrenziale, San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

 
Assenteismo
Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

 
Indagano i cc
Foggia, migranti presi a sassate mentre vanno a lavorare nei campi: 2 feriti

Foggia, migranti presi a sassate mentre vanno a lavorare nei campi: 2 feriti

 
Nel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
Il video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 
Sulla Statale 16
Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

 
Dopo la grandine
Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

 
Il caso
Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

 
Dal gip
Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato per maltrattamenti

Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato

 

Il Biancorosso

Oggi amichevole con la FiorentinaCornacchini darà spazio a tutti

Oggi amichevole con la Fiorentina, Cornacchini darà spazio a tutti

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatSicurezza e piano traffico
Jova Beach Party, sindaco di Barletta: «Grande occasione per la città»

Jova Beach Party, sindaco di Barletta: «Grande occasione per la città»

 
TarantoCresce l'attesa
Manduria, tartaruga deposita 100 uova in spiaggia

Manduria, tartaruga deposita 100 uova in spiaggia

 
LecceFurbetti in Salento
Porto Cesareo, spinge l'auto a piedi per «beffare» la Ztl

Porto Cesareo, spinge l'auto a piedi per «beffare» la Ztl

 
BrindisiNel brindisino
Mesagne, picchia e minaccia la madre, impedendole di uscire o ricevere visite: una 41enne in libertà vigilata

Mesagne, picchia e minaccia la madre, impedendole di uscire o ricevere visite: una 41enne in libertà vigilata

 
Materadalla Polizia stradale
Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

 
BariDal 20 al 28 luglio
Light Festival: ad Alberobello la luce «disegna» sui trulli

Light Festival: ad Alberobello la luce «disegna» sui trulli

 
FoggiaOperazione Rodolfo
Mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan foggiani

Foggia, mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 

i più letti

Dopo la strage di agosto

Mafia garganica, arresto bis
per due presunti armieri

L'ordinanza di custodia notificata in carcere a Giovanni Putignano, 39 anni, di Torremaggiore, e Angelo Bonsanto, 28, di Lesina, in cella già da tre mesi

Arresto bis per due presunti componenti di un gruppo di fuoco arrestati dai Carabinieri nel Foggiano due giorni dopo la strage di agosto scorso a San Marco in Lamis in cui furono uccise quattro persone. I militari del Reparto operativo hanno notificato in carcere una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Giovanni Putignano, 39 anni, di Torremaggiore, e Angelo Bonsanto, 28, di Lesina, per i reati di detenzione e porto abusivo illegali di armi da fuoco e ricettazione.

Le indagini hanno accertato la responsabilità in capo ai due arrestati per la detenzione e il porto abusivo di due pistole tipo revolver, una “Smith & Wesson” calibro 357 magnum, e una “Arminius” calibro 38 special, entrambe perfettamente funzionanti, con la matricola abrasa e complete di 6 cartucce ciascuna. I due furono arrestati l'11 agosto in un garage di Torremaggiore, insieme ad altre due persone una dei quali “vicino” alla batteria “MORETTI-PELLEGRINO-LANZA” di Foggia, perchè trovati in possesso di un'auto e di uno scooter risultati rubati, di tre pistole cariche e pronte a fare fuoco, maschere, guanti e altri oggetti per il travisamento, e pertanto bloccati quando erano ormai pronti a partire per compiere un’azione di fuoco.

Proprio grazie ad ulteriori, approfonditi accertamenti, gli investigatori sono riusciti a mettere in relazione le due pistole - già all'epoca recuperate e sequestrate in due circostanze diverse - con Putignano e Bonsanto, stabilendo che i due ne avevano la piena disponibilità, nonostante fossero state abilmente celate in luoghi non direttamente riconducibili agli indagati.

In particolare una pistola era stata rinvenuta in un nascondiglio ricavato in un blocco di cemento posto a copertura di un torrente in una zona rurale di Torremaggiore. La seconda, invece, era stata lanciata dal finestrino dell’autovettura su cui viaggiavano i due indagati alla vista di uno dei numerosi posti di controllo attuati nell’area di San Severo e poi casualmente recuperata da un cittadino che l’aveva subito consegnata alla locale stazione Carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie