Giovedì 06 Agosto 2020 | 09:51

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
In due sul monopattino a Bari: filmati e multati dalla Polizia 

In due sul monopattino a Bari: filmati e multati dalla Polizia

 
L'evento
Bari, Ordine Avvocati e Fratres per un pomeriggio di donazione straordinaria di sangue

Bari, Ordine Avvocati e Fratres per un pomeriggio di donazione straordinaria di sangue

 
QUARTIERI
Smog e rumori: San Cataldo così è invivibile

Smog e rumori: San Cataldo così è invivibile

 
cinema
Bif&st: a Bari arriva Benigni, 150 eventi dal 22 al 30 agosto

Bif&st: a Bari arriva Benigni, 150 eventi dal 22 al 30 agosto

 
TURISMO
Bari, al turismo non basta il solo Bonus vacanze

Bonus vacanze: nel Barese l'iniziativa è un flop

 
la decisione
Patrick Zaky, il Comune di Bari concederà cittadinanza onoraria al ricercatore rapito

Patrick Zaky, il Comune di Bari concederà cittadinanza onoraria al ricercatore rapito

 
estate
Addio pesce fresco: il fermo fino al 20 agosto

Bari, addio pesce fresco: il fermo biologico fino al 20 agosto

 
in libano
Beirut, militare di Bitonto ferito in esplosioni: il messaggio del sindaco

Beirut, militare di Bitonto ferito in esplosioni: il messaggio del sindaco

 
coronavirus
Bari, sindacati denunciano: «Sui bus senza mascherina»

Bari, sindacati denunciano: «Sui bus senza mascherina»

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLe nuove professioni
Taranto, firmato protocollo per formare i «manager» del turismo del mare

Taranto, firmato protocollo per formare i «manager» del turismo del mare

 
MateraAllarme covid 19
Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

 
BariIl caso
In due sul monopattino a Bari: filmati e multati dalla Polizia 

In due sul monopattino a Bari: filmati e multati dalla Polizia

 
PotenzaL'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
LecceIl caso
È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

 
FoggiaL'iniziativa
Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

 
BatIl caso
Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

 
BrindisiAMBIENTE
Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

 

i più letti

sostenibilità

Gravina, Andriani con «Felicia» ecco la pasta innovativa

L'azienda specializzata nella produzione di pasta alternativa e innovativa di altissima qualità, produce pasta con cereali e legumi naturalmente privi di glutine

GRAVINA - Che la pasta sia una specialità tutta italiana è risaputo. Che la Puglia, il «Granaio d’Italia», sia il principale produttore italiano di grano duro, è altrettanto noto. Ma, forse, non tutti sanno che a Nord di Bari, in una terra così antica, brulla e sassosa che è la Murgia, opera già da alcuni anni un’eccellenza dell’innovation food, specializzata nella produzione di pasta alternativa e innovativa di altissima qualità, ottenuta utilizzando materie prime naturalmente prive di glutine che distribuisce a brand a livello mondiale e con il proprio marchio «Felicia» in oltre 30 nazioni. Il miracolo economico di un Sud che lavora e che si rimbocca le maniche si chiama «Andriani Spa», premiata da «Industria Felix» e riconosciuta lo scorso mese di giugno come migliore impresa under 40 per performance gestionali e affidabilità. L’importante onorificenza, riservata a sole 52 eccellenze imprenditoriali di Puglia, Basilicata e Molise, è soltanto uno dei tanti riconoscimenti che può annoverare nel palmares la giovane e felice realtà aziendale gravinese che, come detto, attraverso il brand biologico «Felicia», sta rivoluzionando l’agroalimentare italiano con prodotti naturalmente gluten free.

Artefici di questa rivoluzione sono Michele e Francesco Andriani, presidente & amministratore delegato e vice presidente & chief marketing officer di «Andriani SpA» che dal 2007, anno in cui Felice Andriani titolare dell’omonimo Molino lascia la guida dell’azienda ai due figli, sono riusciti con impegno e dedizione, amore e passione, a intercettare le nuove tendenze e i nuovi bisogni del consumatore. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: varcando la soglia dell’innovativo stabilimento in via Copernico nella zona Pip di Gravina in Puglia, ci si rende subito conto che nella grande famiglia Andriani, sostenibilità-innovazione-territorio e risorse umane è una equazione inderogabile.

Questo è il vero segreto dell’azienda gravinese, selezionata dal Centro studi di Italy Post tra le mille imprese «Champions» italiane che, proprio grazie a continui investimenti in ricerca, sviluppo e in pratiche e progetti virtuosi e sostenibili volti alla tutela sociale, ambientale ed economica, negli ultimi anni ha visto crescere costantemente il fatturato.

Immerso nel bel mezzo della Murgia, un forziere a cielo aperto, un caleidoscopico, variegato canestro di sapori, di profumi e di colori che solo l’ubertosa terra murgiana mette a disposizione grazie al caldo abbraccio del sole e alla dura fatica nei campi dei contadini, lo stabilimento Andriani è un mix di innovazione e tecnologia, 100% allergen free. Con 5 linee produttive, l’azienda offre ai consumatori prodotti che soddisfano contemporaneamente il desiderio di benessere e il piacere del gusto. «Il nostro brand Felicia offre il più alto numero di referenze del comparto, per soddisfare la crescente richiesta di healthy food, e contribuisce a dare più gusto al mangiare sano e naturale, proponendo una nuova esperienza a tavola, improntata al benessere, all’equilibrio e all’ottimismo», raccontano i fratelli Andriani. Li incontriamo non nel loro ufficio ma, all’interno della loro azienda dove esiste un unico grande ufficio open space per ottimizzare gli spazi, incoraggiare la collaborazione tra il personale e abbattere le gerarchie tradizionali.

Ovviamente non mancano le huddle rooms (piccole sale riunioni), i divanetti-ufficio insonorizzati e la mensa tradizionale trasformata in smart canteen dove, bilanciando la necessità di privacy e distanziamento con l’importanza della socializzazione e del confronto, tutti i dipendenti possono lavorare sentendosi parte di una grande famiglia. Una famiglia attenta al sociale (ultimamente ha stanziato 30mila euro per dimostrare la sua vicinanza all’ospedale di Bergamo), alle esigenze di tutti e a quelle dell’ambiente.

Col sorriso, dal quale traspare amore per la propria terra, dedizione al lavoro e ambizione per il futuro, Michele e Francesco Andriani ci raccontano le peculiarità del loro fare-impresa e il «segreto» della pasta Felicia, adatta per i celiaci, ai gluten sensitivity ma anche a chi segue una dieta vegana, agli sportivi e in genere a tutti coloro che seguono un’alimentazione sana ed equilibrata. «Il segreto del brand biologico Felicia? Non avere segreti. I nostri pastai usano soltanto acqua e un mix di farine naturalmente senza glutine prodotte in stabilimenti sicuri sotto il profilo della contaminazione. Un posto speciale è affidato all’innovativa pasta a base di legumi: lenticchie, ceci, piselli e fagioli sono solo alcuni dei nuovi sapori che ti faranno innamorare». Un amore a prima vista per un’azienda che ha saputo incrociare il tema della tradizione con l’imperativo dell’innovazione, non solo tecnologica: l’innovazione è cultura, modello organizzativo, relazioni con i dipendenti, capacità non solo di vivere un territorio, ma anche e soprattutto di sostenerlo.

Andriani crede fermamente in un’economia sostenibile e circolare: «Per noi la sostenibilità è un valore primario, che coinvolge ogni aspetto della nostra attività». «Siamo innovatori nel solco della tradizione», aggiunge Michele Andriani mentre ci mostra con fierezza il Mulino multicereale unico al mondo progettato da Andriani e «Bühler group».
«Cosa ci contraddistingue – gli fa eco il fratello Francesco - è lo spirito innovativo, declinato in qualsiasi cosa facciamo. Creiamo prodotti di alta qualità, condividiamo il sapere, sviluppiamo creatività per il cibo di oggi e investiamo risorse per l’innovazione di domani».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie