Domenica 22 Settembre 2019 | 05:51

NEWS DALLA SEZIONE

A bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Nel Barese
Terlizzi, pioggia di calcinacci negli ambulatori: interdetta zona ospedale Sarcone

Terlizzi, pioggia di calcinacci negli ambulatori: interdetta zona ospedale Sarcone

 
Il rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
Negli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
I controlli
Bari, controlli della Gdf: beccati 159 lavoratori in «nero»

Altamura, Gdf scopre 13 lavoratori in nero in azienda bibite: ora tutti assunti

 
Nella notte
Bari, furto in stazione di servizio con inseguimento: 2 arresti e 2 ricercati

Bari, furto in stazione di servizio con inseguimento: 2 arresti e 2 ricercati

 
Arte
Molfetta si trasforma in capitale della scultura

Molfetta si trasforma in capitale della scultura

 
L'inchiesta
Carbonara, medici in trincea. Lo sfogo del direttore: «Nessuna regola, tante aggressioni»

Carbonara, medici in trincea. Lo sfogo del direttore: «Nessuna regola, tante aggressioni»

 
La decisione
Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDue operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

La scoperta archeologica

Ritrovata una targa dell'800 sulla cisterna emersa a Ceglie

Ecco gli scatti durante il sopralluogo del Comune e della Sopraintendenza

BARI - Una sorpresa nella sorpresa: durante il sopralluogo fatto questa mattina dai tecnici del Comune e della Soprintendenza nel cantiere di Piazza Diaz a Ceglie del Campo dove è stata scoperta un'antica cisterna, spunta una targa risalente all'Ottocento. Come mostrano le immagini nel grande 'scudo' sorretto dai due angeli raffigurati in rilievo su una volta, ci sono nomi, e una data: 16 aprile 1811.

Grazie a un’impalcatura allestita ad hoc i partecipanti sono scesi all’interno della cisterna, il cui pavimento è situato a circa sei/sette metri rispetto al piano di campagna superiore. L’ambiente, tipico di queste particolari opere idrauliche, si presenta parzialmente rivestito da un intonaco stagno. L’unica presenza visibile sulle pareti è un rilievo raffigurante due angeli, uno nudo e l’altro vestito, che reggono un’iscrizione che riporta la data di realizzazione dell’opera - 16 aprile 1811 - unitamente ai  nomi di Giustiniani e Pancotto - susseguitisi alla carica di sindaco negli anni successivi al restauro della cisterna, datato al 1857/58 -, e di due muratori impegnati nei lavori.

La circostanza che l’iscrizione utilizzi alcune lettere al contrario (N, D, P) è riconducibile all’appartenenza sia di Giustiniani sia di Pancotto ad una confraternita della Carboneria dal nome “La Costanza”.

La volta della struttura, eccezion fatta per l’apertura che ha consentito di introdursi nella cisterna, si trova in buono stato di conservazione. Nel giro di una settimana la Soprintendenza formalizzerà al Comune le prescrizioni alle quali attenersi per procedere con l’intervento di riqualificazione della piazza.

“Sappiamo che il territorio del IV Municipio, in particolare Ceglie del  Campo, reca impresse le tracce di un passato antico che si presentano ogni qualvolta si proceda a scavarne il terreno: dopo le tombe a fossa del giardino Manzari, che ci portano indietro nel tempo fino al V secolo avanti Cristo, in questo caso con piazza Diaz, che per secoli si è chiamata Largo delle Piscine, ci troviamo di fronte a un tempo molto più vicino, ma non per questo privo di suggestioni.

L’idea di massima, che sarà comunque modulata alla luce delle indicazioni che ci arriveranno dalla Soprintendenza, è quella di realizzare un calco del rilievo esistente da riprodurre in superficie accanto ad un totem informativo che racconti la storia e il significato di questo ritrovamento - commenta Galasso -. Quanto all’apertura nella volta della cisterna, contiamo di poterla salvaguardare per consentirne l’accesso in futuro ipotizzando uno svuotamento del materiale accumulato nel tempo e una valorizzazione del sito a seguito del recupero degli ambienti sottostanti. Il cantiere, ad ogni modo, potrà proseguire con  un lieve allungamento dei tempi inizialmente previsti per accogliere le indicazioni della Soprintendenza e prevedere le necessarie variazioni di progetto”.

Al sopralluogo sono intervenuti anche la presidente neoletta del Municipio IV Grazia Albergo e l’attuale presidente Nicola Acquaviva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie