Cerca

Lunedì 20 Novembre 2017 | 16:40

BARI

Scontro treni, encomio agli psicologi

Operatori presenti pure nelle zone terremotate del Centro Italia

Scontro treni, encomio agli psicologi

BARI, 15 FEB - Sono più di 250 gli psicologi pugliesi ai quali oggi a Bari è stato consegnato un attestato di encomio per l'impegno dimostrato nella tragedia ferroviaria in cui lo scorso 12 luglio in Puglia morirono 23 persone; e nelle zone terremotate del Centro Italia. Il presidente dell'Ordine degli psicologi di Puglia, Antonio Di Gioia, nel corso del convegno 'La Psicologia dell'emergenza: esperienza e modelli di intervento', ha voluto ringraziarli per essersi "mobilitati" e aver dato la loro disponibilità "anche nelle fasi successive". Gli psicologi intervenuti hanno ricordato in particolare "l'ansia e il panico" delle persone colpite dagli eventi tragici, ma anche "il forte impatto emotivo sugli stessi soccorritori". Anche se, hanno precisato, "quando si interviene in una situazione di emergenza gli operatori vanno incontro ad una anestesia emotiva". Solo quando "andiamo a letto - hanno concluso - facciamo i conti con il sussulto delle emozioni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione